Saline
Saline
Scuola e Lavoro

Saline, CGIL: «Aspettiamo piano industriale con messa in sicurezza degli impianti»

L'intervento del sindacato

L'ufficialità del passaggio della Salina di Margherita di Savoia nelle mani della Salins diventa occasione per i sindacati per ribadire la necessità di un piano industriale che miri a garantire la tutela dei lavoratori. Sull'argomento sono intervenuti i vertici nazionali e provinciali della Flai CGIL, in particolare il segretario della BAT Gaetano Riglietti e il segretario nazionale Marco Gentile.

«Era dicembre 2018 quando è stata ufficializzata la cessione di un credito detenuto dal Monte dei Paschi di Siena a favore della società francese Salins. La Salins leader nel settore saliniero, ad oggi non è ancora entrata in possesso delle saline di Margherita di Savoia e non ha presentato un piano industriale credibile» esordiscono i due sindacalisti.

«Apprendiamo che alcune settimane fa i dirigenti della CIS costola italiana della Salins, hanno fatto un sopralluogo nello stabilimento. I lavoratori di Atisale, di proprietà di Salapia Sale, negli ultimi anni hanno assistito ad un esasperante situazione che ha visto l'azienda in concordato preventivo con tutti i sacrifici previsti in tali casi, tra cui la rinuncia ad un premio di produttività e ad alcuni altri elementi economici» continuano.

E concludono la nota ribadendo l'idea di tutelare gli attuali livelli occupazionali.
«Al contempo anche la sicurezza è stata messa sotto accusa dall'Ispettorato del lavoro.
La Flai Cgil Nazionale e Territoriale, come già comunicato, richiedono a chiunque che nelle prossime settimane gestirà la salina di Margherita di Savoia, un piano industriale che contempli la messa in sicurezza degli impianti, il loro ammodernamento e soprattutto la tutela degli attuali livelli occupazionali. Servono investimenti ma anche nuove assunzioni. Su questi punti non ci saranno sconti per nessuno. Ci aspettiamo nei prossimi giorni una convocazione urgente per definire quanto sopra richiesto».
  • saline
  • cgil
Altri contenuti a tema
Reddito di cittadinanza, D’Alberto (Cgil): «Comuni stanno attivando PUC?» Reddito di cittadinanza, D’Alberto (Cgil): «Comuni stanno attivando PUC?» Nella provincia Bat sono 5mila circa i percettori
La storia dei fratelli Cervi raccontata da un figlio ai giovani La storia dei fratelli Cervi raccontata da un figlio ai giovani Una iniziativa organizzata da Flc Cgil e Anpi
Sardine nella Bat, interverrà segretario provinciale Cgil D’Alberto Sardine nella Bat, interverrà segretario provinciale Cgil D’Alberto Sabato 25 gennaio per parlare di democrazia a Costituzione
Lavoro nero nella Bat all'82 percento. Il tasso più alto della Puglia Lavoro nero nella Bat all'82 percento. Il tasso più alto della Puglia D'Alberto della Cgil: "Servono presidi ispettivi contro quest'altro triste primato"
Cgil Bat: «Dipendenti del servizio 118 non hanno ancora ricevuto lo stipendio di novembre» Cgil Bat: «Dipendenti del servizio 118 non hanno ancora ricevuto lo stipendio di novembre» «Questo comportamento purtroppo è la regola e non l'eccezione» sostengono i due esponenti sindacali
Nella Bat uno sportello dell'Ebap, l’ente bilaterale dell’artigianato pugliese Nella Bat uno sportello dell'Ebap, l’ente bilaterale dell’artigianato pugliese Uno spazio per lavoratori e imprese
Spi Cgil, "Piantiamo il futuro degli anziani 1.000 alberi per l'ambiente" Spi Cgil, "Piantiamo il futuro degli anziani 1.000 alberi per l'ambiente" Al via la campagna per sensibilizzare i più giovani
Pensionamenti e mobilità Fp Cgil Bat: «Servono nuove assunzioni» Pensionamenti e mobilità Fp Cgil Bat: «Servono nuove assunzioni» Cannone e Abbascià: «Si ducono servizi al cittadino»
© 2001-2020 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.