Tiziana Di Matteo
Tiziana Di Matteo
Enti locali

Tiziana Di Matteo alla direzione generale della Asl Bt

"Accolgo con entusiasmo la designazione perché si tratta dell'Azienda del mio territorio, quello in cui vivo e a cui sono legata"

La Giunta ha designato i direttori generali e i commissari delle aziende ed enti del Servizio sanitario regionale. Per la Asl Batè stata designata Tiziana Di Matteo, già direttrice amministrativa del Policlinico di Bari.

"Ringrazio il presidente Emiliano e la giunta regionale per la stima e la fiducia nei miei confronti. La direzione generale di una Asl rappresenta per me una nuova e stimolante sfida professionale che affronterò con impegno e con passione – commenta Tiziana Di Matteo. - E anche con grandissimo entusiasmo perché si tratta dell'Azienda del mio territorio, quello in cui vivo e a cui sono legata, e questo rende l'incarico non solo un onore, ma anche una responsabilità importante verso la mia comunità.

Ringrazio il direttore generale Migliore per avermi dato la possibilità di fare un'esperienza così importante all'interno della più grande azienda ospedaliero-universitaria pugliese e tutti i professionisti del Policlinico con cui in questi anni abbiamo lavorato per far crescere sempre più l'ospedale e renderlo un punto di riferimento non solo per la Regione Puglia, ma anche per l'intero Mezzogiorno" conclude.

Tutte le altre designazioni:
  • per la Asl Brindisi: designato Flavio Roseto, già direttore della Sanitaservice Brindisi;
  • per la Asl Bari: confermato dg Antonio Sanguedolce;
  • per la Asl Taranto: designato Gregorio Colacicco, già direttore amministrativo;
  • per la azienda ospedaliera Policlinico Consorziale di Bari: confermato dg Giovanni Migliore
  • per l'Irccs Oncologico Giovanni Paolo II di Bari: confermato dg Alessandro Delle Donne;
  • per l'istituenda azienda ospedaliera "Vito Fazzi" di Lecce: designato Stefano Rossi già dg Asl Taranto;
  • per l'istituenda azienda "zero" (accentrerà le funzioni amministrative e di gara): designato commissario Giuseppe Pasqualone, già dg Asl Brindisi;
  • per l'istituenda azienda ospedaliera "San Cataldo" di Taranto: designato commissario Michele Pelillo;
  • per l'Irccs "De Bellis" di Castellana (Ba): confermato Dg Tommaso Stallone;
  • per l'istituenda azienda per la prevenzione (accentrerà i Dipartimenti di prevenzione): designato commissario Pietro Quinto.
  • asl bt
Altri contenuti a tema
118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» 118, l'Asl Bt: «L'assetto delle postazioni resterà invariato» L'esito del tavolo di confronto con i Sindaci dei dieci Comuni della Provincia
Servizio 118 internalizzato, Dimatteo: «Valorizziamo le professionalità» Servizio 118 internalizzato, Dimatteo: «Valorizziamo le professionalità» Le 18 postazioni della Bat affidate in house providing alla società Sanitaservice
Via alle procedure di internalizzazione del servizio 118 nella Bat Via alle procedure di internalizzazione del servizio 118 nella Bat Fials: «Si faccia presto per dare dignità lavorativa agli autisti del territorio»
L'area patrimonio Asl Bt vince un premio nazionale sulle buone pratiche L'area patrimonio Asl Bt vince un premio nazionale sulle buone pratiche Riconoscimento assegnato da diverse associazioni di pazienti
Covid in Puglia, boom di casi nelle ultime ore: oltre 13 mila Covid in Puglia, boom di casi nelle ultime ore: oltre 13 mila Registrati 13 decessi
Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno Asl Bt, prorogati i contratti a tempo determinato in scadenza al 30 giugno La soddisfazione della Fials: «È un grande risultato»
Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Fials chiede all'Asl Bt la proroga di tutti i contratti in scadenza il 30 giugno Somma e Di Liddo: «Si proceda alla stabilizzazione di tutto il personale a tempo determinato»
Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Asl Bt, 71 infermieri assunti a tempo indeterminato Il direttore generale Dimatteo: «Tanti giovani tornano a lavorare nella loro provincia»
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.