Manifestazione della Fp Cgil davanti alla sede dell'Asl Bt
Manifestazione della Fp Cgil davanti alla sede dell'Asl Bt
Scuola e Lavoro

Questione Sanitaservice, incontro Cgil-Asl Bt

L'azienda e l'organizzazione sindacale si sono ripromesse un confronto serrato a cadenza mensile per affrontare le diverse problematiche

La Direzione Generale dell'Asl Bt ha ricevuto una delegazione della Cgil per analizzare le questioni relative ai processi assunzionali dei lavoratori Sanitaservice - originari di tutte le città della Provincia e non solo - a margine della manifestazione tenutasi martedì davanti alla sede aziendale di Andria.

«Abbiamo già avviato una intensa attività di analisi delle attuali esigenze con l'obiettivo, supportato da esigenze reali, di utilizzare procedure che possano andare oltre il precariato» è quanto dichiarato da Tiziana Dimatteo, Direttore Generale Asl Bt. «Siamo a lavoro su diversi fronti, a partire dalla definizione del business plan che ci consentirà di velocizzare l'iter per l'internalizzazione del servizio 118 e di valutare le esigenze, in termini numerici, degli ausiliari. Naturalmente stiamo lavorando seguendo le indicazioni regionali che tracciano i percorsi prioritari. Il confronto è continuo e per questo oggi abbiamo voluto incontrare una delegazione dei lavoratori insieme con una rappresentanza sindacale».
Tante le questioni affrontate in sede di incontro: «Ci rivedremo a distanza di un mese in modo tale da poter condividere i percorsi amministrativi avviati dagli uffici perché riteniamo utile e costruttivo avere spazi di confronto e di dialogo».

Fp Cgil Bat ha rappresentato le legittime istanze che attendono da mesi una risposta certa dalle istituzioni sanitarie, regionali, territoriali Asl Bt e della Sanitaservice rispetto alla conclusione delle procedure già avviate per l assunzione di ex oss precari in Sanitaservice. «Prendiamo atto della dichiarazione del Direttore Generale di garantire una risposta migliore e non precaria rispetto ad assunzioni a tempo determinato tramite una revisione del business plan che possa garantire risposta ai lavoratori interessati, rispetto alla intesa raggiunta presso la task force regionale» ha commentato Luigi Marzano, coordinatore sanità del sindacato. «Rispetto alle internalizzazioni, Dimatteo ha rassicurato la parte sindacale nel voler recuperare il tempo perduto revisionando la procedura con implementazioni delle postazioni. Quanto alla premialità Covid per gli operatori della Sanitaservice Asl bt e le associazioni del 118 Servizio emergenza urgenza, come rappresentato dal sindacato la questione dovrebbe essere superata dalla Regione puglia, che la Asl Bt si è impegnata a sollecitare in merito».
  • asl bt
  • Sanità
  • Cgil Bat
Altri contenuti a tema
Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Sanità: prosegue la somministrazione dei vaccini anti Covid da parte dei farmacisti Approvata oggi dalla Giunta la proroga fino alla fine del 2024
Pulizie negli ospedali della Bat, Cisl: «Pronti a chiedere l'intervento degli ispettori ministeriali» Pulizie negli ospedali della Bat, Cisl: «Pronti a chiedere l'intervento degli ispettori ministeriali» «Ci si trova impreparati proprio nel periodo più critico dell'anno»
Quinto registro tumori Asl Bat, la presentazione a Bisceglie Quinto registro tumori Asl Bat, la presentazione a Bisceglie Il documento sarà illustrato nel corso di un lungo convegno all'Hotel Salsello
Documentario in ricordo della grande mobilitazione bracciantile del 1969 Documentario in ricordo della grande mobilitazione bracciantile del 1969 La proiezione nel salone della Camera del lavoro Cgil di Trinitapoli
Gestione delle trombolisi, riconoscimento all'Asl Bat Gestione delle trombolisi, riconoscimento all'Asl Bat L'équipe di neurologia del "Dimiccoli" di Barletta ha ricevuto il Gold award peer la qualità della gestione dell'ictus
Lavori in medicina nucleare, dal 15 maggio attiva la Pet-tac mobile Lavori in medicina nucleare, dal 15 maggio attiva la Pet-tac mobile Dimatteo: «Nei mesi scorsi abbiamo organizzato il servizio per garantire continuità e sicurezza delle cure»
Flc e Cgil Bat, raccolte oltre 700 firme contro l'autonomia differenziata Flc e Cgil Bat, raccolte oltre 700 firme contro l'autonomia differenziata Seimila in totale in Puglia. Valente e Dell’Olio: «Contenti del risultato raggiunto. La legge Calderoli va modificata»
Asl Bat, l'immunoterapia nuova frontiera del trattamento contro i tumori Asl Bat, l'immunoterapia nuova frontiera del trattamento contro i tumori Nel 2022 sono state erogate quasi 4mila prestazioni ambulatoriali
© 2001-2024 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.