Sicel. <span>Foto Giuseppe Capacchione</span>
Sicel. Foto Giuseppe Capacchione
Vita di città

Emergenza abitativa, assegnati 12 alloggi fallimento Sicel

Acquistati all'asta da Arca Capitanata, Lodispoto: «Eliminare emergenza abitativa»

Obiettivo eliminare l'emergenza abitativa in città. «Un progetto sperimentale», lo ha definito Donato Pascarella, amministratore unico di Arca Capitanata, l'agenzia regionale per la casa e l'abitare che ha acquistato all'asta 13 degli appartamenti rientranti nel fallimento Sicel. Si tratta di abitazioni diventate a tutti gli effetti di edilizia residenziale pubblica in quanto rientrano nel patrimonio della regione Puglia. Le case furono costruite dall'impresa Sicel nel quartiere Isola Verde, nato come zona 167 circa 30 anni fa, in regime di edilizia convenzionata. «Il caso di Margherita ha dimostrato che l'acquisto degli alloggi diventa una risposta che le istituzioni possono dare in breve tempo all'emergenza abitativa - ha affermato l'amministratore unico di Arca -. Pensare che gli enti possano comprare alloggi sembra quasi una pregiudiziale perché si è abituati all'idea dei vecchi istituti di case popolari che costituivano abitazioni. Il ruolo delle attuali Arca non è più solo quello. L'acquisto di abitazioni già esistenti è una pratica innovativa». Gli appuntamenti inabitati tempo fa sono stati occupati abusivamente da 12 famiglie del posto. A loro sono state assegnate le case. Un solo appartamento non è stato ancora assegnato perché acquistato in una seconda esta e quindi l'atto di proprietà è ancora in fase di formalizzazione. «Abbiamo verificato che vi fossero realmente fragilità sociali - ha continuato Pascarella -. C'erano davvero famiglie bisognose all'interno, quindi abbiamo deciso di partecipare all'asta così da acquisire gli immobili».

«Gli ultimi alloggi popolari li ho assegnati io nel 1989 quando ho rivestito per la prima volta la carica di Sindaco - ha affermato il primo cittadino Bernardo Lodispoto -. Dopo 30 anni sono ritornato a coprire questa carica e ho dato avvio alla risoluzione di una forte emergenza abitativa che ho trovato in questo Comune. Ho dato impulso all'assegnazione prima di 9 alloggi e poi all'acquisto di altri 13 provenienti del fallimento Sicel». Grande soddisfazione per aver aiutato famiglie con figli a carico ha espresso il Sindaco che ha continuato: «Abbiamo sottoscritto un altro accordo con l'Arca per la realizzazione di altri 12 alloggi popolari oltre a lavori di efficientamento sismico ed energetico di 86 alloggi popolari già esistenti. Intendiamo partecipare all'assegnazione degli ultimi 10 alloggi inerenti al fallimento Sicel. In questo modo azzereremo l'emergenza abitativa in città che porta tanta sofferenza nelle famiglie salinare con fragilità».
SicelSicelSicelSicelSicelSicelSicel
  • elezioni regionali
Altri contenuti a tema
Incendio distrugge stabilimento balneare a Margherita di Savoia Incendio distrugge stabilimento balneare a Margherita di Savoia Si indaga sull'origine, oltre due ore le operazioni di spegnimento
Approvato esonero pagamento Cosap dal Consiglio comunale Approvato esonero pagamento Cosap dal Consiglio comunale Lodispoto: «Importante agevolazione verso le attività della città»
Tre casi di positività al Covid-19 a Margherita di Savoia Tre casi di positività al Covid-19 a Margherita di Savoia Lodispoto: «Persone in isolamento, per questo giovedì il mercato si svolgerà»
Elezioni regionali 2020, Vittorio Sgarbi supporta il candidato Ruggiero Grimaldi Elezioni regionali 2020, Vittorio Sgarbi supporta il candidato Ruggiero Grimaldi Un messaggio agli elettori pugliesi dalle aule del Senato
Tonia Spina: «Una Regione connessa con l’Europa» Tonia Spina: «Una Regione connessa con l’Europa» «Fondamentale un cambio di passo nella gestione dei fondi comunitari, a cominciare dalla comunicazione sulle opportunità che spesso i cittadini pugliesi non conoscono»
4 Concorso regionale di Foggia per OSS, Piazzolla: «Graduatorie riviste diverse volte, quanti dubbi!» Concorso regionale di Foggia per OSS, Piazzolla: «Graduatorie riviste diverse volte, quanti dubbi!» Sul tema interviene la candidata alle Regionali 2020 con Raffaele Fitto presidente
Zinni: «Per i giovani una rete regionale Eurodesk per integrare i servizi degli Informagiovani» Zinni: «Per i giovani una rete regionale Eurodesk per integrare i servizi degli Informagiovani» Interviene il candidato consigliere regionale con “Senso Civico”
1 Elezioni regionali, Grazia Di Bari (M5S): «Ecco il nostro programma, sempre vicino ai cittadini» Elezioni regionali, Grazia Di Bari (M5S): «Ecco il nostro programma, sempre vicino ai cittadini» La consigliera regionale uscente elenca gli argomenti principali del programma per la Puglia
© 2001-2020 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.