Coldiretti
Coldiretti
Territorio

Caldo, Coldiretti: «Cambia la dieta per 800 mila pugliesi»

L'associazione sottolinea l'importanza dell'alimentazione per affrontare le alte temperature

«Il caldo afoso aumenta i disagi per i circa 800 mila pugliesi che soffrono di insonnia con ansia, nervosismo, malumore, mal di testa e tensione muscolare acuite dalle alte temperature anche durante la notte». A rimarcarlo è stata la Coldiretti Puglia, che ha sottolineato come sia un importante aiuto per affrontare la grande ondata arrivi dalla tavola.

«Per favorire il sonno è meglio consumare alimenti semplici senza condimenti pesanti, oltre a frutta e verdura in quantità che aiutano a reidratare il corpo. Da bocciare invece piatti speziati con curry, pepe, paprika o con troppo sale, prodotti pronti in scatola e minestre con dado da cucina, che rendono più difficile addormentarsi. L'attenzione all'alimentazione è particolarmente importante nei soggetti a rischio come i bambini ma anche per i 130 mila anziani over 80 anni presenti sul territorio» ha aggiunto l'associazione.

«Le condizioni per garantire un buon riposo dipendono molto dai comportamenti durante il giorno a partire da una alimentazione corretta. Cibi come pane, pasta e riso, ma anche lattuga, radicchio, cipolla, aglio e formaggi freschi, uova bollite, latte fresco o caldo e frutta dolce come pesche e nettarine possono venire in soccorso per superare le notti di passione» ha concluso Coldiretti.
  • regione puglia
  • coldiretti puglia
  • Coldiretti
  • caldo record
Altri contenuti a tema
Covid in Puglia, torna ad aumentare il dato dei ricoverati Covid in Puglia, torna ad aumentare il dato dei ricoverati Oltre 1500 casi positivi registrati nelle ultime ore
Coldiretti: «Cibo voce più importante nel budget dei viaggiatori» Coldiretti: «Cibo voce più importante nel budget dei viaggiatori» Acquisti in cantine e frantoi per sei viaggiatori su dieci; al top pick your own e le 'adozioni a distanza' di ulivi e pecore
Covid, leggera risalita del numero degli attualmente positivi in Puglia Covid, leggera risalita del numero degli attualmente positivi in Puglia 101 i ricoverati negli ospedali
L'Oms: «Vino come le sigarette». Coldiretti Puglia non ci sta L'Oms: «Vino come le sigarette». Coldiretti Puglia non ci sta Secondo i referenti delll'organizzazione dei produttori è un paragone inopportuno e dannoso per il comparto
Covid in Puglia, scende a 7 il numero dei pazienti in terapia intensiva Covid in Puglia, scende a 7 il numero dei pazienti in terapia intensiva Nessun decesso nelle ultime ore
Covid, 104 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Covid, 104 i positivi ricoverati negli ospedali pugliesi Segnalati due decessi nelle ultime ore
Coldiretti allarma sul caro cibo: «Slalom nei supermercati» Coldiretti allarma sul caro cibo: «Slalom nei supermercati» «L'inflazione sale alle stelle, 1 su 2 taglia gli acquisti»
Il Covid in Puglia circola sempre con minore intensità Il Covid in Puglia circola sempre con minore intensità Sono soltanto 8 i posti letto occupati nelle terapie intensive da pazienti positivi
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.