Bandiera italiana
Bandiera italiana
Attualità

4 Novembre, Margherita di Savoia omaggia il Milite Ignoto

Il messaggio dell'amministrazione "Ci piace immaginarlo come giovane salinaro"

Oggi 4 Novembre l'Italia celebra il giorno dell'Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Se è giusto ricordare le vittime delle guerre è altrettanto giusto ripudiare la guerra stessa, come riportato nell'articolo 11 della nostra Costituzione "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli".

Oggi è una giornata speciale anche per la nostra comunità, ricordiamo il nostro concittadino onorario "Il Milite Ignoto". Ci piace immaginarlo come un giovane salinaro, come i tanti, con la voglia e la forza della sua gioventù Spensierata. Purtroppo un tragico evento, la guerra ci ha "rubato "un figlio un fratello un padre. Il suo corpo riposa sotto la statua della dea Roma presso l'Altare della Patria a Roma segno tangibile a perenne memoria del sacrificio compiuto da tutti i Caduti per la Patria.

I cent'anni che ci separano, si dissolvono, e il soldato sa che nessun nome può appartenergli, perché in lui si cela ogni nome. Il 4 Novembre, in silenzio e dignità, le istituzioni, le associazioni, e le persone di buona volontà, vadano a meditare in silenzio e a deporre un fiore dinnanzi alle lapidi che ricordano coloro che immolarono la propria vita. Viva L'Italia, Viva le Forze Armate.
  • Milite ignoto
Altri contenuti a tema
Furto d'auto sventato nella notte Furto d'auto sventato nella notte Usata la tecnica a spinta con una Punto
Esercito e amministrazione comunale commemorano il Milite ignoto Esercito e amministrazione comunale commemorano il Milite ignoto La cerimonia alla presenza delle maggiori autorità civili e militari
Centenario del Milite ignoto, domani l'inaugurazione della targa Centenario del Milite ignoto, domani l'inaugurazione della targa Il programma della cerimonia
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.