Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

22enne arrestato con l'accusa di duplice tentato omicidio

Il giovane avrebbe sferrato in tutto quattro coltellate

I Carabinieri della Stazione di Margherita di Savoia hanno arrestato un 22enne del posto, gravemente indiziato del reato di tentato omicidio ai danni di due uomini, padre e figlio anche loro italiani, con i quali, per futili motivi legati, aveva avuto in precedenza un acceso diverbio.

I fatti risalgono ad una notte di metà agosto, quando i Carabinieri, a seguito di una chiamata giunta alla Centrale operativa, sono intervenuti nei pressi dell'abitazione delle due vittime in quanto dal 118 era stato segnalato un soggetto accoltellato. Le vittime, nonostante il forte stato di agitazione, sono riuscite a riferire dettagli utili a ricostruire la vicenda: alla base del gesto, a quano pare, motivi legati al vicinato e in particolare alla spazzatura. Nel corso delle indagini i militari hanno acquisito le immagini di videosorveglianza disponibili sul luogo dell'evento, attraverso le quali hanno potuto accertare la dinamica dei fatti, identificando compiutamente l'aggressore.

I Carabinieri si sono subito messi sulle tracce dell'aggressore, sia la notte stessa che nei giorni successivi, senza interrompere le ricerche che tuttavia non hanno avuto esito. Nei giorni seguenti le vittime hanno dunque formalizzato la denuncia e gli inquirenti hanno iniziato a consolidare, con le evidenze investigative raccolte, la posizione del presunto responsabile del tentato omicidio. In totale, nel corso dell'aggressione, le vittime hanno ricevuto quattro fendenti all'addome, sferrati con un coltello di medie dimensioni; fortunatamente nessuno di questi ha colpito parti vitali.

I militari della Stazione di Margherita di Savoia, all'esito dell'articolata e ininterrotta attività investigativa, hanno eseguito nella serata di lunedì 26 settembre la misura cautelare della custodia in carcere, emessa dall'ufficio Gip del Tribunale di Foggia, ai danni di un 22enne salinaro, quale presunto responsabile del duplice tentato omicidio. Il giovane, una volta rintracciato dai militari, è stato condotto in caserma, quindi arrestato e condotto nel carcere di Foggia.
  • Arma Carabinieri
  • Carabinieri Bat
  • Arma dei Carabinieri
  • tentato omicidio
Altri contenuti a tema
Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola Cultura della legalità, Carabinieri fra i banchi di scuola I militari dell'Arma hanno incontrato gli studenti dell'istituto "Aldo Moro"
Controlli dei Carabinieri nel weekend, focus su Margherita di Savoia Controlli dei Carabinieri nel weekend, focus su Margherita di Savoia Perquisizioni e verifiche sui soggetti sottoposti agli arresti domiciliari
Controlli antidroga nelle scuole con l'ausilio del cane Quentin Controlli antidroga nelle scuole con l'ausilio del cane Quentin Scoperte sostanze stupefacenti ritenute per uso personale
"Alto impatto", servizi di controllo dei Carabinieri a Margherita "Alto impatto", servizi di controllo dei Carabinieri a Margherita Attività condotta con l'ausilio del fidato cane Carabiniere Quentin
Giornate Fai d'autunno, presenti i Carabinieri della Stazione di Margherita Giornate Fai d'autunno, presenti i Carabinieri della Stazione di Margherita I militari dell'Arma hanno effettuato alcuni mirati servizi di pattuglia per garantire la sicurezza degli eventi
Controlli dei Carabinieri sul territorio Controlli dei Carabinieri sul territorio L'attività a largo raggio ha riguardato anche Barletta e Trinitapoli
Controlli antidroga dei Carabinieri nelle scuole Controlli antidroga dei Carabinieri nelle scuole L'attività di contrasto dello spaccio si affianca a quella di divulgazione delle informazioni utili a scongiurare la diffusione del fenomeno
Sequestrati scarichi di acque reflue, 4 indagati Sequestrati scarichi di acque reflue, 4 indagati Blitz interforze di Carabinieri e Guardia Costiera
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.