Sanità
Sanità
Enti locali

OSS precari nella Asl Bt, c'è l'accordo: parteciperanno ad avviso di selezione

Caracciolo: "Primo step verso ulteriori opportunità lavorative"

«Dopo mesi di discussione in sede di tavolo SEPAC, presso la Regione Puglia, si è finalmente raggiunto un accordo utile alla ricollocazione degli O.S.S. (Operatori Socio Sanitari) che avevano prestato servizio presso l'ASL BT durante i mesi più duri dell'emergenza pandemica da Covid-19» così la Funzione Pubblica della Cgil dà l'annuncio della conclusione dell'accordo per tutti gli O.S.S. entrati in campo nei mesi più duri della pandemia da Covid-19.

«Un risultato ottenuto grazie alla mobilitazione dei lavoratori e della FP CGIL BAT che insieme alla CGIL PUGLIA ed alla FP CGIL PUGLIA aveva sollevato la questione già dai primi di Febbraio di quest'anno, contestualmente al mancato rinnovo dei contratti di lavoro. I lavoratori avranno la possibilità di partecipare ad un avviso di selezione presso la SANITA'SERVICE ASL BAT, andando a colmare pesanti ed urgenti carenze attualmente in organico utili a garantire maggiori ed adeguati servizi.

Esprimiamo viva soddisfazione per il risultato raggiunto, che paga il grande lavoro svolto da questi Lavoratori durante i mesi più duri dell'emergenza; apprezziamo inoltre il grande lavoro svolto dal tavolo SEPAC e dal suo Presidente, con un metodo basato sulla condivisione delle istanze. A tal fine, supporteremo i lavoratori e li assisteremo anche nella fase di compilazione delle domande. La lotta al precariato non finisce qui!»

Soddisfazione è espressa da Filippo Caracciolo, Presidente del Gruppo del Partito Democratico della Regione Puglia «Questi mesi sono stati affrontati egregiamente anche se in un momento di enormi difficoltà, ora restiamo in attesa che le ASL completino la ricognizione del proprio fabbisogno complessivo in modo tale da avere a pandemia conclusa un assetto più definito».

«Il mio plauso - continua Caracciolo - va al Presidente Leo Caroli per il lavoro svolto, e per essere riuscito a coordinare il tavolo anticrisi che porterà all'assunzione di ausiliari a tempo determinato, pronti a rafforzare ancora di più il lavoro svolto nelle ASL e nella SanitaService. Un'emergenza, quella da Covid-19, che non possiamo ancora ritenere risolta, ma che con queste nuove assunzioni potrà essere affrontata al meglio.

Ci tengo, quindi, ad esprimere la mia soddisfazione per l'importante risultato ottenuto anche grazie all'azione delle parti sociali, un'azione che in qualche modo ha ripagato il grande sforzo profuso da questi lavoratori durante i mesi più duri dell'emergenza oltre a quello di tutti noi che abbiamo sempre tenuto alta l'attenzione con l'obiettivo di chiudere il tavolo al meglio.

Il personale professionalizzante sosterrà i lavoratori già impegnati in prime linea contro la pandemia. Apprezziamo, quindi, il grande lavoro svolto, e mi auguro che questo sia solo un primo step verso ulteriori opportunità lavorative che, nel tempo si andranno ad aprire anche per molti altri lavoratori. Io continuerò nel mio lavoro a supporto della risoluzione positiva delle problematiche lavorative».
  • asl bt
Altri contenuti a tema
Covid, nella Bat un punto nascita riservato alle pazienti positive Covid, nella Bat un punto nascita riservato alle pazienti positive 4 posti letto disponibili all'ospedale Vittorio Emanuele II di Bisceglie
Collaboratori amministrativi professionali, il concorso unico regionale della Asl Bt Collaboratori amministrativi professionali, il concorso unico regionale della Asl Bt Le domande devono essere inviate entro il 3 febbraio 2022
CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» CGIL Funzione Pubblica Bat: «La (In)Sicurezza sul lavoro nella Asl Bt» Drammatica denuncia del Sindacato: «Ambienti del “Lorenzo Bonomo” di Andria non sono sicuri per chi ci lavora»
Alessandro Delle Donne: "Lascio l'Asl Bt dopo un percorso tangibile di crescita" Alessandro Delle Donne: "Lascio l'Asl Bt dopo un percorso tangibile di crescita" Il bilancio delle attività svolte in vista del nuovo incarico da Dg all'Irccs Oncologico di Bari
Tiziana Di Matteo alla direzione generale della Asl Bt Tiziana Di Matteo alla direzione generale della Asl Bt "Accolgo con entusiasmo la designazione perché si tratta dell'Azienda del mio territorio, quello in cui vivo e a cui sono legata"
Asl Bt, pubblicato bando per 162 ausiliari Asl Bt, pubblicato bando per 162 ausiliari Sottoscriveranno contratti a tempo determinato e pieno per la durata di 6 mesi
Dispensazione diretta dei farmaci alla dimissione, attivo il servizio Dispensazione diretta dei farmaci alla dimissione, attivo il servizio Garantito il primo ciclo di terapia, per un massimo di 30 giorni, dopo il ricovero o dopo visita ambulatoriale
Al via in Puglia la campagna vaccinale antinfluenzale Al via in Puglia la campagna vaccinale antinfluenzale Priorità a operatori sanitari, soggetti a rischio, cronici e pazienti ricoverati in ospedali o RSA
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.