IMG
IMG
Cronaca

Margherita di Savoia piange per Katia

Padre Michele: «Ha già passato l'esame di Dio»

Elezioni Regionali 2020
Il rito funebre è stato celebrato nella sala all'aperto del suo ristorante, l'attività a cui ha dedicato tutta la vita. «Per lei questa era la vera casa. Se avevi bisogno di dirle qualcosa, non era necessario cercarla altrove, era sempre qui», ha detto chi la conosceva bene. Katia Valerio, 60 anni e una grave malattia contro la quale ha combattuto con coraggio per circa 15 anni. Imprenditrice che ha dato «lavoro a tanti giovani e famiglie», così viene ricordata a Margherita di Savoia, la città che amava. Non credete che la sua vita sia finita per sempre, lei era una donna di fede e per scriverla con la parole di Padre Michele «adesso sta contemplando il volto Dio. La vita eterna esiste. Anche per chi è scettico».

Nella struttura de "La Porta dei Leoni" diversi erano i presenti, tutti rigorosamente distanziati nel pieno rispetto delle normative anti Covid, ma questa volta non si trattava di clienti ma di amici, partenti, dipendenti, conoscenti e colleghi venuti per darle l'ultimo saluto terreno a dimostrazione della sua grandezza umana. Secondo il sacerdote «Katia ha già passato l'esame di Dio davanti alla porta del Paradiso perché in vita ha amato il Signore e il prossimo». L'ultima volontà è stata quella di essere cremata. Il passo del Vangelo letto raccontava del ladrone buono che chiese a Gesù, mente entrambi erano sulla croce, di accoglierlo con sé nel Regno dei Cieli, simbolo questo della fede cieca in Dio. «È il Signore stesso a promettere all'uomo la vita eterna. E chi siamo noi per dubitarne? Il nostro compito è di costruirci una casa nel cielo, desiderare il paradiso come bisogno di soddisfare la fame e sete di Dio - ha concluso il celebrante -. Katia adesso ci direbbe le stesse cose».
  • cronaca margherita
Altri contenuti a tema
Ruba un'auto poi la abbandona e fugge sulla spiaggia, in manette un trentenne Ruba un'auto poi la abbandona e fugge sulla spiaggia, in manette un trentenne Originario di Cerignola, inseguito e arrestato dai carabinieri
In fiamme due auto di uno stesso proprietario: non si esclude il dolo In fiamme due auto di uno stesso proprietario: non si esclude il dolo Erano parcheggiate all'interno del cortile di casa
Alloggiavano in un Bed and Breakfast, arrestata coppia di bolognesi per tentato furto Alloggiavano in un Bed and Breakfast, arrestata coppia di bolognesi per tentato furto Avevano cercato di compiere un colpo ai danni di un distributore di benzina
Ripristinato il monumento a San Pio a Margherita di Savoia Ripristinato il monumento a San Pio a Margherita di Savoia Intervento finanziato da giovane imprenditore salinaro
Era ai domiciliari ma continuava a spacciare droga da casa Era ai domiciliari ma continuava a spacciare droga da casa Arrestato un 36enne già noto alle forze dell'ordine
In fiamme l'auto personale di un agente della Polizia Locale In fiamme l'auto personale di un agente della Polizia Locale Non è escluso il dolo, era parcheggiata vicino la sua abitazione
Auto in fiamme sulla SP 141 Auto in fiamme sulla SP 141 Aveva trascinato un materasso abbandonato a bordo strada
Vende auto sottoposta a fermo, ai "domiciliari" un 60enne Vende auto sottoposta a fermo, ai "domiciliari" un 60enne Operazione dei Carabinieri su disposizione del Tribunale di Trani per un fatto del 2006
© 2001-2020 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.