IMG
IMG
Cronaca

Negozio in fiamme, commercianti raccolgono fondi per aiutare "Antonio"

Lo scopo riaprire l'attività commerciale

È partita come una gara di solidarietà, poi è diventata una vera corsa contro il tempo. L'obbiettivo è chiaro: riaprire entro il nuovo anno il negozio di articoli indiani di via 1^ Marina distrutto dalle fiamme lo scorso 14 novembre a causa, con ogni probabilità, di un cortocircuito partito dall'interruttore dell'impianto elettrico di sollevamento della saracinesca d'ingresso. L'idea è dei commercianti di Margherita di Savoia che hanno deciso di aiutare il loro collega con una raccolta fondi. Il tempo scorre, manca solo poco più di un mese al 2020. La missione è raccogliere in tempo il denaro sufficiente per rifornire il locale di marce. Tutto quello che c'era sugli scaffali è stato del tutto distrutto dalle fiamme. "I danni stimati hanno un valore di circa 40mila euro", ha affermato in lacrime il proprietario del locale "Antonio" com'è stato ribattezzato dagli amici a Margherita, in realtà il suo vero nome è Anwar Hossain e proviene dall'India. Vive in Italia da circa 15 anni, da un po' meno risiede nella cittadina del sale dove ha aperto il negozio di oggettistica per dare sostentamento alla sua famiglia. "Abbiamo pensato a una raccolta fondi e devo constatare con grande piacere che tanti commercianti si sono resi disponibili", ha affermato Giuseppe Compare giovane commerciante, impegnato nel settore ricettivo, che ha dato il via all'iniziativa. "La proprietà del negozio si farà carico delle spese di ristrutturazione del locale – ha continuato -. Il ricavato della raccolta fondi e dei salvadanai esposti nelle attività commerciali della città servirà a ricompare la marce così da aiutare Antonio a ripartire con il proprio lavoro".
  • Incendio
Altri contenuti a tema
Fiamme in un negozio di articoli indiani Fiamme in un negozio di articoli indiani Tanta paura per il titolare
Pagliaio in fiamme, l'ipotesi del dolo Pagliaio in fiamme, l'ipotesi del dolo Lodispoto: «Distrutto simbolo della nostra tradizione»
Incendi e roghi abusivi, scatta la denuncia Incendi e roghi abusivi, scatta la denuncia Ieri sopralluogo del sindaco di Trinitapoli ai confini con Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia
Esalazioni e fumi dovuti ad incendi, Lodispoto chiama di Feo Esalazioni e fumi dovuti ad incendi, Lodispoto chiama di Feo Diverse le segnalazioni. Il sindaco di Trinitapoli assicura massimo impegno
Incendio "Nuova Agricoltura", l'amministrazione solidale con soci e operai Incendio "Nuova Agricoltura", l'amministrazione solidale con soci e operai L'amministrazione ha annullato la propria partecipazione agli eventi
Incendio in azienda agricola, Don Matteo Martire: «Dolore per le famiglie rimaste senza lavoro» Incendio in azienda agricola, Don Matteo Martire: «Dolore per le famiglie rimaste senza lavoro» E assicura: «La Chiesa salinara si adopererà per sostenere le famiglie»
Incendio nella scuola media abbandonata Incendio nella scuola media abbandonata La scuola elementare è stata fatta evacuare
Fiamme nella parrocchia dell'Addolorata, «la tempestività ha evitato il peggio» Fiamme nella parrocchia dell'Addolorata, «la tempestività ha evitato il peggio» Il ringraziamento dei sacerdoti a quanti hanno contribuito a limitare i danni
© 2001-2020 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.