Motovedetta della Guardia Costiera (repertorio)
Motovedetta della Guardia Costiera (repertorio)
Cronaca

Giovani in difficoltà nelle acque di Margherita soccorsi da una motovedetta della Guardia Costiera

La Capitaneria raccomanda massima prudenza nella valutazione delle previsioni meteo

Le proibitive condizioni del mare li hanno sorpresi nella giornata di sabato 17 settembre e il provvidenziale intervento di una motovedetta della Capitaneria di Porto di Barletta ha scongiurato conseguenze peggiori. Disavventura a lieto fine per due ragazzi a bordo di una piccola barca a vela: l'equipaggio della Sar CP845 è intervenuto tempestivamente a seguito di chiamata di soccorso giunta attraverso il 1530 (numero per le emergenze in mare) e ha intercettato i giovani a circa mezzo miglio nautico dalla costa antistante Margherita di Savoia.

Il natante, durante la fase di avvicinamento, si è ribaltato a causa delle condizioni meteomarine ma i militari hanno recuperato i due ragazzi, conducendoli in porto a Barletta, dove sono sbarcati in buone condizioni di salute nonostante lo spvavento.

Non appena agli ormeggi, la motovedetta CP845 è stata subito dirottata verso la zona di mare a Levante del porto di Barletta per soccorrere un surfista che i segnalanti ritenevano fosse in difficoltà per il rientro a causa delle avverse condizioni di vento e di mare. L'emergenza è rientrata grazie ad un diportista che nel frattempo aveva prestato assistenza unità consentendo al surfista di rientrare in sicurezza.

Nello stesso pomeriggio di sabato, a seguito di diverse segnalazioni pervenute alla Sala Operativa della Guardia Costiera di Barletta, è stata attivata la procedura di ricerca di un presunto sub disperso nelle acque del mare di Bisceglie: emergenza subito dopo rientrata in quanto il sub è rientrato autonomamente e senza particolari criticità.

La Capitaneria di Porto di Barletta, ancora una volta, ha inteso raccomandare la massima prudenza nel valutare le previsioni delle condizioni meteomarine in zona, evitando di svolgere attività in mare quando le stesse lo sconsigliano, evitando così che una piacevole giornata al mare possa trasformarsi in tragedia.
  • Capitaneria di porto
Altri contenuti a tema
Pesca, blitz della capitaneria al porto. Sanzioni e sequestri Pesca, blitz della capitaneria al porto. Sanzioni e sequestri L'attività proseguirà anche nei prossimi giorni
Mezzo quintale di pesce sequestrato dai militari della Capitaneria di Porto Mezzo quintale di pesce sequestrato dai militari della Capitaneria di Porto Elevate sanzioni per 3000 euro
Guardia costiera, l'attività svolta per Ferragosto nella provincia Guardia costiera, l'attività svolta per Ferragosto nella provincia Tre le operazioni di soccorso effettuate
Sequestrati 200 kg di prodotti ittici dalla Capitaneria di Porto di Barletta Sequestrati 200 kg di prodotti ittici dalla Capitaneria di Porto di Barletta Elevate 23 sanzioni amministrative per un valore di circa 24.000 euro
"Mare sicuro", atti imprudenti nel mare di Margherita di Savoia "Mare sicuro", atti imprudenti nel mare di Margherita di Savoia Segnalate numerose violazioni dell'ordinanza balneare regionale
Prodotti ittici illegali, in azione la Capitaneria di Porto Prodotti ittici illegali, in azione la Capitaneria di Porto Operazione "Countdown" degli uffici di Barletta, Margherita di Savoia, Trani e Bisceglie
Tutto pronto per l'estate mancano solo le belle giornate Tutto pronto per l'estate mancano solo le belle giornate C'è anche l'ordinanza di sicurezza della Capitaneria di porto
© 2001-2022 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.