Ambiente
Ambiente
Vita di città

Raccolta differenziata, al via distribuzione contenitori oli esausti

Nota stampa del Comune

L'amministrazione comunale di Margherita di Savoia e l'impresa Sangalli Giancarlo & C. segnano un ulteriore passo avanti nel settore della raccolta differenziata e nella tutela dell'ambiente: sono infatti stati predisposti degli appositi contenitori per la raccolta degli oli vegetali esausti prodotti dalle mense e dai locali destinati alla ristorazione collettiva.

Il servizio porta a porta, che sarà eseguito su tutto il territorio comunale, avrà cadenza quindicinale secondo un calendario concordato con i titolari delle utenze interessate in modo da ridurre al minimo i disagi. Le modalità di prenotazione del servizio sono le stesse messe a disposizione per il ritiro degli ingombranti (numero verde 800.353412, compilazione di un apposito form sul sito internet oppure una app creata all'uopo).
Il materiale dovrà essere conferito, a cura dell'utente, a ciglio strada o all'interno di pertinenze private facilmente raggiungibili dai mezzi di servizio. Per le utenze non domestiche del settore ristorazione che aderiranno all'iniziativa saranno fornite taniche specifiche da 35 litri.

Come è noto, gli oli esausti provenienti dallo scarto di cucine e mense sono causa di inquinamento ambientale a causa della presenza di ossidi che assorbono le sostanze inquinanti dalla carbonizzazione dei residui alimentari: il ritiro degli oli esausti permette invece di riciclare il materiale raccolto, destinandolo ad altri impieghi industriali, e contribuisce a salvaguardare l'ambiente.

«Questa iniziativa - dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto - evidenzia ulteriormente la nostra attenzione e la ferma volontà della nostra amministrazione di procedere in maniera sempre più convinta nella direzione della raccolta differenziata. L'obiettivo è quello di raggiungere quanto prima la fatidica soglia del 65% che permette l'abbattimento dell'ecotassa e siamo sicuri, contando sul senso di responsabilità e di condivisione da parte di tutti i cittadini, di potercela fare. La raccolta degli oli esausti inoltre rappresenta una forma di prevenzione dell'inquinamento e di tutela dell'ambiente, che è una risorsa fondamentale della nostra comunità. Abbiamo in mente anche altre iniziative per spingere ancora di più la raccolta differenziata e sensibilizzare i nostri concittadini: il prossimo obiettivo è la raccolta periodica di toner e cartucce di stampanti da effettuare presso scuole ed uffici pubblici. Inoltre, grazie all'impegno dell'assessore all'ambiente Grazia Galiotta, abbiamo provveduto a rifornire tutte le attività commerciali del lungomare di appositi cassonetti: i gestori si stanno anche organizzando per adottare aiuole e spazi verdi e sistemare il lungomare con fiori e piante. È questo lo spirito di collaborazione che ci piace sottolineare e che ci convince sempre di più che siamo sulla buona strada!».
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.