Salinis Femminile 1
Salinis Femminile 1
Altri sport

Statte troppo forte, Salinis coraggiosa

La squadra di D'Ambrosio cede a testa alta alla capolista

Una Salinis coraggiosa e tenace non sfigura al cospetto della corazzata Real Statte, giunta alla quattordicesima vittoria in altrettante giornate col successo per 3-0 sulla squadra allenata da Vito D'Ambrosio che esce comunque a testa altissima dal PalaCurtivecchi di Montemesola. Le rosanero se la sono giocata infatti a viso aperto, non rinunciando a proporre il loro gioco fatto di triangolazioni e pressing alto anche sul campo di una delle formazioni più forti d'Italia, tenendo il risultato in bilico sino alle battute finali: Borraccino & C. avrebbero probabilmente meritato almeno il conforto di un gol ma hanno trovato sulla loro strada un portiere – Valentina Margarito – davvero in giornata di grazia. Non le è stata certo da meno, tuttavia, Lorena Munoz che in avvio dice di no ai tentativi da distanza ravvicinata di Dalla Villa, Jornet e ancora Dalla Villa; la Salinis però non sta a guardare ed impegna severamente Margarito con le incursioni di Mansueto e Caputo. A metà tempo Munoz è ancora superlativa sulla volée da due passi di Dalla Villa ma a 5' dall'intervallo la Salinis è costretta a capitolare: Carmen Pezzolla va a vuoto su Dalla Villa che trova sulla sua strada ancora una Munoz versione saracinesca ma sul rimpallo il capocannoniere del torneo Patri Jornet anticipa Ziero (che nella circostanza riporta un infortunio alla caviglia che la costringe ad abbandonare il campo) e insacca il pallone dell'1-0. Portieri alla ribalta anche in avvio di ripresa: i miracoli di Margarito su Martinez, Caputo e soprattutto su Fernandez negano il pareggio alla Salinis, ma a sua volta anche Munoz dimostra eccellenti riflessi su una sventola da fuori di Dalla Villa. Sono poi i pali a dire di no ad un lob di Jornet e al diagonale di Nicoletti. Il punteggio rimane invariato sino a 4' dalla fine quando Dalla Villa si prende di prepotenza la ribalta: prima salva in spaccata su una conclusione a colpo sicuro di Borraccino poi subito dopo va a segnare il gol del raddoppio appoggiando di testa in rete un delizioso assist di Azevedo. A pochi secondi dalla sirena arriva anche il 3-0 con una percussione centrale di Patri Jornet. Si interrompe dunque dopo 12 risultati utili consecutivi la serie positiva della Salinis, ma è una sconfitta indolore che anzi non potrà che migliorare l'autostima del gruppo di D'Ambrosio: prestazioni di questo calibro contro avversarie di tale valore dimostrano che le ragazze rosanero sono pronte ad affrontare le sfide più impegnative.
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.