10898063 10203829131828712 4549935213507405906 n
10898063 10203829131828712 4549935213507405906 n
Altri sport

La Salinis batte la Libertas Eraclea ed è prima

Finisce 7-5 la sfida giocata a Barletta. Rosanero in gran spolvero

La Salinis la spunta per 7-5 su una irriducibile Libertas Eraclea e conferma la leadership nel girone B di A2 sia pure in coabitazione con Carlisport Cogianco ed Atletico Belvedere, anch'esse vittoriose nei rispettivi impegni della prima giornata di ritorno. La gara, oltre che per l'importanza della posta in palio, era particolarmente attesa perché ha segnato il ritorno della squadra rosanero davanti al proprio pubblico dopo nove mesi: scontata la sanzione delle porte chiuse, la formazione allenata da Domenico Lodispoto ha potuto dunque consegnarsi al caloroso abbraccio degli ultras nella cornice del Pala Disfida "M. Borgia" di Barletta. La Salinis parte a spron battuto e colpisce due pali nelle battute iniziali del match con Nardacchione e De Cillis ma, come sovente accade nel calcio, gli ospiti si portano in vantaggio praticamente al primo affondo: è Zancanaro che al 9' va via sulla sinistra e batte Lopopolo con un preciso diagonale. La squadra di Lodispoto accusa il colpo soprattutto sul piano psicologico e Lopopolo deve più volte metterci una pezza sui tentativi dello stesso Zancanaro e di Ferraro. Passato il momento peggiore, i salinari si scuotono e in meno di sessanta secondi ribaltano la situazione: pareggia Pineiro con un gran rasoterra da fuori poi, a stretto giro di posta, Nardacchione sfrutta una verticalizzazione di Caetano e sigla il gol del 2-1 con cui si va al riposo. In apertura di ripresa l'argentino concede il bis con un delizioso cucchiaio con cui anticipa l'uscita di Sibilia ma subito dopo accorcia le distanze Dipinto che sfrutta un suggerimento di Zancanaro, si presenta a tu per tu con Lopopolo e porta il punteggio sul 3-2. La Salinis si riporta a +2 con una conclusione di Perri deviata da Dartizio ma è ancora Dipinto che tiene in partita i lucani con un tocco da due passi su suggerimento del solito Zancanaro a metà frazione. I rosanero tentano l'allungo con la tripletta di Nardacchione, che al 12' spinge in rete un comodo pallone dopo un grande spunto di Segovia, e con Pineiro che su assist dello stesso Nardacchione scarta il portiere Sibilia e insacca a porta vuota. A quel punto l'allenatore ospite Bommino tenta il tutto per tutto utilizzando Zancanaro come portiere di movimento ed il full power dei lucani mette la Salinis in difficoltà: Ferraro accorcia le distanze sugli sviluppi di una azione manovrata poi è Zancanaro che piega le mani a Lopopolo con una conclusione da fuori. La Libertas Eraclea riapre una gara che pareva compromessa ma la Salinis impiega esattamente 16" a mettere le cose a posto con un tocco da vero opportunista di Segovia che beffa Sibilia in uscita con il gol del definitivo 7-5. Una vittoria più combattuta del previsto per la Salinis, ma è nelle avversità che si vede il carattere di una squadra.
Carico il lettore video...
LIBERTAS ERACLEA 7-5
SALINIS: Lopopolo, Perri, Caetano, Nardacchione, Segovia, Manghisi, De Cillis, Pineiro, Distaso; n.e.: Ciccolella, Lopez, Gorgoglione. All. Lodispoto.
LIBERTAS ERACLEA: Sibilia, Zancanaro, Rispoli, Dartizio, Dipinto, Ferraro; n.e.: Gerardi, Persiani, Amendolara, Bello. All. Bommino.
ARBITRI: La Cerra e Raimondi (Battipaglia).
RETI: p.t.: Zancanaro 8'18", Pineiro 11'49", Nardacchione 12'44"; s.t.: Nardacchione 1'18", Dipinto 3'10", Perri 8'05", Dipinto 10'08", Nardacchione 11'57", Pineiro 13'36", Ferraro 14'39", Zancanaro 16'34", Segovia 16'50".
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.