Salinis Femminile
Salinis Femminile
Altri sport

Inatteso stop casalingo per la Salinis Femminile

Le ragazze di D'Abrosio si arrendono in casa contro la Futsal P5

Brusco ed imprevisto stop casalingo per la Salinis femminile, battuta tra le mura amiche dal Futsal P5 e scivolata in quarta posizione. Le rosanero, prive per squalifica del portiere titolare Muñoz, vengono colpite a freddo da D'Amico che porta in vantaggio le siciliane con un tap in dopo appena 74". La squadra di D'Ambrosio accusa il colpo e le ospiti sfiorano il raddoppio con un clamoroso palo di Bruno. Fernandez prova a dare la sveglia alla Salinis con un missile da fuori area che colpisce in pieno il montante della porta di Tuzzo ma sono ancora le palermitane che vanno vicine al gol con una traversa di Puleo su punizione. Il pareggio della Salinis arriva al 15' con una splendida conclusione di Mansueto che si infila sul secondo palo poi la traversa dice per due volte di no a Mazzuoccolo. Nell'ultimo minuto di gioco della prima frazione però il Futsal P5 capitalizza un calcio di punizione trasformato da Patti, aiutata da una deviazione, ma nonostante il poco tempo a disposizione la Salinis riesce a trovare il pareggio prima della sirena con una conclusione dal limite di Maria Grazia Pezzolla che Tuzzo si lascia goffamente sfuggire. La ripresa si apre con il bis di Pezzolla che con uno splendido tiro liftato piazza il pallone sul palo lungo ma il vantaggio della Salinis dura appena 5": il tempo necessario a Bruno di procurarsi e trasformare un altro calcio di punizione. Nel corso del 5' le ragazze di D'Ambrosio subiscono un tremendo uno-due: le siciliane si portano nuovamente in vantaggio con un tocco in mischia di D'Amico poi allungano pochi istanti dopo con Bruno che approfitta di un banale errore in impostazione delle rosanero. Altrettanto rapidamente però si assiste alla rimonta della Salinis che accorcia le distanze al 6' con uno spunto di forza di Caputo e 41" più tardi torna in parità con Mansueto, aiutata ancora una volta da un'incertezza di Tuzzo. La Salinis sfiora anche il nuovo vantaggio con un bolide di Carmen Pezzolla che si infrange contro la traversa e con sette minuti e mezzo ancora da giocare la squadra ospite esaurisce il bonus dei cinque falli: sorprendentemente però sono proprio le isolane ad andare a segno con Bruno che realizza la sua tripletta personale in un'azione peraltro fortemente contestata dalle padrone di casa, che hanno lamentato nella circostanza non uno ma due falli ignorati dai direttori di gara. Al 18' la Salinis si vede finalmente accordare la chance del tiro libero ma Tuzzo si riscatta e devia in corner il tentativo di trasformazione da parte di Caputo: è l'istantanea di una gara davvero stregata, che si conclude con un'amara sconfitta. I risultati delle rivali, come detto, costano la piazza d'onore alla Salinis che domenica prossima sarà chiamata ad una pronta reazione proprio sul terreno dell'Ita Salandra, diretta concorrente per il secondo posto.
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.