10615471 839429046075732 9207157406207432822 n
10615471 839429046075732 9207157406207432822 n
Altri sport

Goleada Salinis e primo posto in A2

Finisce 11-3 col Torrino. Rosanero campioni d'inverno

Con una fragorosa goleada ai danni del fanalino di coda Roma Torrino la Salinis centra trionfalmente l'accesso alla final eight di Coppa Italia e, grazie ai concomitanti risultati dell'ultima giornata di andata, anche il platonico titolo di campione d'inverno sia pure in coabitazione con Carlisport Cogianco ed Atletico Belvedere, entrambe battute negli scontri diretti che le garantiscono dunque una migliore classifica avulsa. Gara senza storia con i capitolini: apre le marcature dopo 2' un gran destro sotto la traversa di Nardacchione, che al 5' confeziona l'assist per il facile 2-0 di Pineiro. Gli ospiti accorciano le distanze poco dopo con il tap in di Curcio ma aumenta il vantaggio lo spagnolo Sergio Segovia che all'8' gira in rete un suggerimento del solito Nardacchione e al 15' finalizza una ripartenza di Caetano. Curcio sigla la doppietta personale al 17' con una precisa conclusione sul primo palo e porta il punteggio sul 4-2 con le due squadre ormai già cariche di cinque falli: inevitabilmente fioccano i tiri liberi, ma se Caetano trasforma impeccabilmente quello a disposizione della Salinis non altrettanto può dirsi di Curcio che subito dopo si fa ipnotizzare da Lopopolo. A un minuto dalla sirena arriva anche il 6-2 con il gol del capitano Cosimo Distaso, che festeggia così nel migliore dei modi le 200 presenze in maglia rosanero, record assoluto nella storia del club. La ripresa si apre così come si era chiuso il primo tempo: dopo appena 20" Nardacchione va a segno su assist di Manghisi e al 4' sempre l'argentino conclude una perfetta azione manovrata completando il suo hat trick. La Salinis si rilassa e permette a Potrich di realizzare il gol del provvisorio 8-3 ma la squadra di Lodispoto non si ferma e colpisce ancora con Segovia che al 12' ruba palla in pressing e batte Bui. Nel finale c'è gloria per tutti, compreso il secondo portiere Gorgoglione che al 16' neutralizza un altro tiro libero di Curcio e sugli sviluppi della sua respinta è Manghisi che dalla parte opposta del campo realizza a porta vuota la rete che manda la Salinis in doppia cifra. Chiude lo score ancora Segovia che su assist di Perri depone nella rete incustodita il pallone del definitivo 11-3 che vale anche il poker personale per il bomber iberico, autore di ben dieci reti nelle ultime cinque gare. Festa completa e missione compiuta per la Salinis, che centra lo storico traguardo della qualificazione alle fasi finali di Coppa Italia e si accinge a vivere le festività di fine anno con grande serenità.
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.