Max Bellarte. <span>Foto Débora Braga</span>
Max Bellarte. Foto Débora Braga

Bellarte lascia la Futsal Salinis

Il tecnico ruvese è tornato alla guida dell'Acqua e sapone in Serie A maschile

Era nell'aria da tempo: Massimiliano Bellarte tornerà alla guida dell'Acqua e sapone, team abruzzese di Serie A maschile che sabato 15 ha perso gara5 della finale scudetto con Pesaro, lasciando il titolo italiano alla compagine marchigiana. Il trainer ruvese, 41 anni, ha chiuso l'esperienza nel femminile col botto, vincendo lo scudetto sulla panchina della Futsal Salinis Margherita nella serie di finalissima col Montesilvano.

Bellarte ha già allenato l'Acqua e sapone dal 2011 al 2016, conquistando una Coppa Italia e una Supercoppa nel 2014 senza però riuscire a cucirsi il tricolore sul petto: fu la Luparense a imporsi sulla formazione cara al presidente Enio Barbarossa. Le successive esperienze al Real Rieti e in Belgio, al timone dell'Halle-Gooik (con l'accoppiata titolo e coppa nazionale) hanno preceduto la trionfale avventura in rosanero

«Diamo il bentornato a un membro della nostra famiglia» ha spiegato il massimo dirigente dell'Acqua e sapone. «I rapporti con Bellarte sono rimasti sempre ottimi, non ci eravamo lasciati male tre anni fa. Lui aveva preferito fare un'esperienza altrove, ha scelto il Belgio e ha vinto, ha fatto bene anche a Rieti e ha fatto la storia nel femminile. Ci siamo ritrovati e siamo felici di accoglierlo nuovamente tra noi».

Entusiasta mister Bellarte poco dopo la firma: «Un buon figlio ritorna sempre a casa». Il tecnico ruvese punta a ripetere a Città Sant'Angelo, in campo maschile, quanto appena compiuto a Margherita di Savoia.

Il club salinaro ha salutato il filosofo di Ruvo con un messaggio carico di affetto e riconoscenza: «Sono stati cinque mesi intensi, culminati con la strepitosa vittoria del campionato che ci ha reso orgogliosi di aver avuto un grande mister alla guida, ma soprattutto alla presidente Maria Distaso ai dirigenti Lanotte, Porcelluzzi,Tritta, Giannino, Distaso e al suo primo tifoso Salvatore Forte di aver avuto a fianco un mister, un uomo. ma soprattutto un amico. Da noi tutti e dalle giocatrici della Salinis un grazie e soprattutto un in bocca al lupo per la tua nuova avventura. Saremo i tuoi primi tifosi, fino alla fine».
  • Max Bellarte
Altri contenuti a tema
Futsal Salinis campione, mister Bellarte annuncia il "sì" con Nanà Futsal Salinis campione, mister Bellarte annuncia il "sì" con Nanà Il tecnico ruvese festeggia lo scudetto, pronto a convolare a nozze
Futsal Salinis prima, Bisceglie Femminile ai playout Futsal Salinis prima, Bisceglie Femminile ai playout Derby al team rosanero che partirà in pole position nella lotta scudetto. Ostacolo Real Grisignano per le nerazzurre negli spareggi salvezza
Futsal Salinis, niente distrazioni Futsal Salinis, niente distrazioni Sfida casalinga al Flaminia Fano penultimo in classifica
Futsal Salinis, la corsa continua Futsal Salinis, la corsa continua Quattro reti sul campo del Falconara, rosanero sempre seconde alle spalle del Kick Off
Falconara-Futsal Salinis, il derby di casa Bellarte Falconara-Futsal Salinis, il derby di casa Bellarte Il tecnico ruvese delle rosanero contro sua moglie Fernanda Borzuk
La Futsal Salinis sogna: colpo a Breganze e primo posto in classifica La Futsal Salinis sogna: colpo a Breganze e primo posto in classifica Rosanero corsare nell'anticipo in Veneto: vetta agganciata in attesa di Real Statte-Kick Off Milano
Futsal Salinis inarrestabile, ora è seconda in classifica Futsal Salinis inarrestabile, ora è seconda in classifica Nove gol alla Lazio nel recupero, rosanero a -5 dal Kick Off capolista
Final Eight, la Futsal Salinis pesca il Breganze Final Eight, la Futsal Salinis pesca il Breganze Rosanero in campo a Cavezzo giovedì 21 marzo alle ore 10:00
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.