Scuola
Scuola
Cronaca

Terremoto, il sindaco dispone la chiusura delle scuole per due giorni

L’ordinanza è stata emessa a scopo cautelare per effettuare i necessari controlli statici sugli edifici scolastici

A seguito dell'evento sismico registrato questa mattina alle ore 10.13, avvertito a Margherita di Savoia, in tutto il territorio provinciale e in vaste zone della Puglia, il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto ha emesso un'ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado esistenti sul territorio comunale per i giorni di martedì 21 e mercoledì 22 maggio.

L'ordinanza è stata emessa a scopo cautelare per effettuare i necessari controlli statici sugli edifici scolastici. L'evacuazione delle scuole è avvenuta in maniera ordinata e non si sono registrati incidenti o inconvenienti di alcun tipo.

La scossa, come è stato rilevato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto un'intensità fra 3.7 e 4.2 di magnitudo: l'epicentro è stato localizzato a quattro chilometri a sud-est di Barletta ad una profondità di 34 chilometri.

«Appena si è avvertita la scossa di terremoto – ha dichiarato il Sindaco Lodispoto – siamo immediatamente intervenuti per consentire l'evacuazione di tutti i plessi scolastici: il deflusso è avvenuto regolarmente ed in condizioni di massima sicurezza, grazie anche alla collaborazione del personale scolastico e al tempestivo intervento del personale di Protezione Civile. Ho immediatamente emesso un'ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di oggi e per domani, mercoledì 22 maggio, in modo da consentire le necessarie verifiche sulla sicurezza degli immobili. Stiamo monitorando la situazione in tutto il territorio comunale ed al momento non risultano danni a persone o cose. Invito pertanto la cittadinanza a non lasciarsi prendere dal panico: voglio rassicurare tutti che stiamo esperendo, attraverso l'Ufficio Tecnico del Comune, ogni accertamento necessario per garantire la sicurezza e l'incolumità dell'intera cittadinanza. A tal proposito c'è stato un vertice in Prefettura durante il quale sono state concordate le misure da adottare nei singoli Comuni della Provincia: all'esito dei controlli forniremo ulteriori comunicazioni».
  • scuola
  • terremoto
Altri contenuti a tema
Nessun problema alle strutture, domani si torna a scuola Nessun problema alle strutture, domani si torna a scuola Dall’ispezione effettuata non si riscontrano problematiche strutturali connesse all’evento sismico di ieri
Trema la terra, paura anche a Margherita di Savoia Trema la terra, paura anche a Margherita di Savoia Forte terremoto con epicentro Barletta
Trema la terra, scossa avvertita nella BAT Trema la terra, scossa avvertita nella BAT Epicentro a Cerignola
“Carta conta Rfactor”, al via il concorso sul riciclo per i ragazzi delle scuole salinare “Carta conta Rfactor”, al via il concorso sul riciclo per i ragazzi delle scuole salinare La competizione, che si concluderà sabato 2 marzo
Terremoto di magnitudo 2.3, l'epicentro a Barletta Terremoto di magnitudo 2.3, l'epicentro a Barletta Il fenomeno sismico si è manifestato alle 14 di oggi pomeriggio
Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Fondazione per l’educazione Finanziaria rinnovano il Protocollo per la diffusione dell’educazione finanziaria nelle scuole Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e Fondazione per l’educazione Finanziaria rinnovano il Protocollo per la diffusione dell’educazione finanziaria nelle scuole L’assessore Leo: “Il nostro obiettivo è promuovere l’interesse per le tematiche economiche”
Inizia un nuovo anno scolastico: l'augurio dell'assessore regionale all'istruzione Inizia un nuovo anno scolastico: l'augurio dell'assessore regionale all'istruzione Anche l'Arcivescovo di Trani Mons. Leonardo D'Ascenzo ha voluto esprimere un pensiero augurale per i giovani studenti e al mondo della scuola.
Sen. Assuntela Messina augura un buon anno scolastico Sen. Assuntela Messina augura un buon anno scolastico L'augurio della Senatrice ai Dirigenti, ai Colleghi, agli Alunni e a tutti gli operatori del mondo della Scuola
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.