Cronaca

Si schianta contro auto in sosta a 120 km/h e poi aggredisce i carabinieri, arrestato

L'agghiacciante filmato dello scontro


Erano le prime ore del mattino del 23 luglio, quando un trentatreenne del posto, a Margherita di Savoia, in questo periodo gremita di turisti, in pieno centro, si è schiantato a 120 km/h contro un'autovettura in sosta.

Giunta sul posto una pattuglia di Carabinieri della locale Stazione, coordinata dalla Compagnia di Cerignola, per prestargli assistenza e per i rilievi del caso, veniva aggredita in malo modo dall'uomo.

Lo stesso, sprovvisto di patente perché sospesa, e di assicurazione, nonostante le ferite riportate, che ne hanno reso necessario il ricovero presso il reparto di ortopedia dell'ospedale di Barletta, invece di farsi aiutare dai militari, preso dai fumi dell'alcol e degli stupefacenti, dapprima ha minacciato ed offeso gli operanti, e subito dopo si è avventato contro gli stessi, venendo immediatamente bloccato e dichiarato in stato di arresto.

Lo schianto, ripreso dai sistemi di videosorveglianza di alcuni esercizi pubblici, ha lasciato a bocca aperta i militari: il filmato mostra chiaramente la velocità folle a cui l'uomo, in una strada centralissima della cittadina, viaggiava, rischiando seriamente di investire qualcuno, cosa che, fortunatamente non accadeva.

L'uomo, sottoposto agli arresti domiciliari presso l'ospedale di Barletta per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, veniva anche deferito in stato di libertà per guida sotto l'effetto di stupefacenti e sostanza alcoliche.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Arrestato a Viareggio 33enne di Margherita di Savoia Arrestato a Viareggio 33enne di Margherita di Savoia Si era introdotto di notte in un bar
Folle inseguimento sulla ss16, carabiniere ferito. Preso un 41enne Folle inseguimento sulla ss16, carabiniere ferito. Preso un 41enne L'inseguimento si è concluso a Barletta
Tentato omicidio Sciotti, convalidato il fermo per il presunto responsabile Tentato omicidio Sciotti, convalidato il fermo per il presunto responsabile I Carabinieri hanno ricostruito le fasi dell'agguato
Si è costituito il presunto autore del tentato omicidio di Giuseppe Sciotti Si è costituito il presunto autore del tentato omicidio di Giuseppe Sciotti L'agguato sarebbe avvenuto per futili motivi
Tentato omicidio, indagini a tutto spiano dei Carabinieri Tentato omicidio, indagini a tutto spiano dei Carabinieri Gli inquirenti hanno ascoltato persone e raccolto elementi per le indagini
Zapponeta. Si era costruito un fucile con le proprie mani, arrestato 63enne ingegnoso Zapponeta. Si era costruito un fucile con le proprie mani, arrestato 63enne ingegnoso L'arma era perfettamente funzionante
Zapponeta, sospese licenze a un circolo privato Zapponeta, sospese licenze a un circolo privato Per i Carabinieri è «una minaccia per l'ordine e la sicurezza pubblica»
Controlli dei Carabinieri, tre persone in manette Controlli dei Carabinieri, tre persone in manette I militari in azione tra Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
© 2001-2018 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.