Guardia costiera
Guardia costiera
Cronaca

Sequestrato locale per la lavorazione abusiva di frutti di mare

Era in un autoparco, 200 chili di merce per 1.700 euro

La Guardia costiera a Margherita di Savoia ha sequestrato un locale adibito abusivamente alla lavorazione e allo stoccaggio di molluschi bivalvi. All'interno non veniva rispettata alcuna norma igienica né erano presenti le autorizzazioni sanitarie. Tutto avveniva in un autoparco.

I militari hanno sequestrato anche la strumentazione, trovata all'interno del locale, usata per la lavorazione e la conservazione dei frutti di mare. È stata rinvenuta circa 200 chili di merce in cattivo stato di conservazione e senza documentazione, pronta alla vendita, per un valore di circa 1.700 euro
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.