118
118
Cronaca

Ragazzi intossicati da monossido di carbonio

Si erano riuniti alla periferia della città, l'allarme di un parente

Tragedia sfiorata ieri sera a Margherita di Savoia dove quattro minorenni sono rimasti intossicati da un'esaltazione di monossido di carbonio. I ragazzi, di età compresa dai 12 ai 17 anni, erano riuniti in una casetta in via Galileo Galilei, alla periferia della città. Date le basse temperature avevano acceso i riscaldamenti e la stanza si è riempita di monossido. All'arrivo dei sanitari uno dei ragazzi era accasciato sul divano, gli altri erano quasi privi di conoscenza e per poco non sono svenuti. A dare l'allarme è stato un loro parente che preoccupato è andato a controllare cosa stessero facendo. Sono intervenute le ambulanze del 118 di Margherita di Savoia e di San Ferdinando di Puglia che hanno trasportato i giovani all'ospedale "Dimiccoli" di Barletta.
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.