Isola ecologica
Isola ecologica
Vita di città

Raccolta rifiuti, il progetto per due isole ecologiche

L'amministrazione acquisterà due postazioni per ridurre l'abbandono dei sacchetti

L'Amministrazione comunale ha presentato il progetto per l'acquisto di due isole ecologiche mobili dotate di contenitori per l'umido, l'indifferenziato, la carta, il cartone, la plastica e il vetro. La decisione fa seguito alla legge del 18 ottobre del 2016 con la quale la Regione Puglia ha chiesto ai Comuni di realizzare un progetto da finanziare con le somme già utilizzate per il pagamento del tributo speciale per il conferimento in discarica. Costo, quest'ultimo, che per il Comune di Margherita di Savoia è pari a 152mila euro che verrà coperto dalla Regione. La stessa cifra, a progetto approvato, sarà utilizzata dall'Amministrazione comunale per l'acquisto di due isole ecologiche mobili da destinare al servizio di raccolta rifiuti. L'obiettivo è quello di incrementare la raccolta differenziata e ridurre il fenomeno degli abbandoni, già in sensibile calo in questi ultimi mesi, dopo l'avvio del servizio sperimentale di postazioni mobili per la raccolta rifiuti in sette punti della città.

Le mini isole ecologiche saranno dorate anche di un sistema di videosorveglianza e nelle stesse si potranno conferire i rifiuti utilizzando il proprio codice fiscale per la registrazione.

"Con questo sistema – dichiara l'assessore all'Ambiente, Carlo Ronzino – puntiamo ad evitare l'abbandono dei rifiuti lungo le strade ma, soprattutto, a migliorare la percentuale di raccolta differenziata e la qualità stessa dei rifiuti conferiti. Il progetto delle isole ecologiche mobili – conclude Ronzino – rappresenta anche un sostanziale supporto alla raccolta domiciliare e al centro comunale di raccolta".
  • rifiuti abbandonati
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Aro BT/3, firmata delibera per affidamento gestione gara ad Ager Aro BT/3, firmata delibera per affidamento gestione gara ad Ager Di Feo: "Presto unica azienda per i tre comuni"
Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti «Non ci fermiamo qui, arriveremo nelle scuole»
Rifiuti, il 2 gennaio l'inaugurazione dell'isola ecologica Rifiuti, il 2 gennaio l'inaugurazione dell'isola ecologica Lodispoto: «abbiamo iniziato un percorso per essere comune virtuoso in materia di trattamento dei rifiuti»
Rifiuti, il consiglio intercomunale ha deciso: fuori dal Consorzio FG4 e via all'ARO BT3 Rifiuti, il consiglio intercomunale ha deciso: fuori dal Consorzio FG4 e via all'ARO BT3 Seduta comune dei consigli comunali di Margherita di Savoia, Trinitapoli e San Ferdinando di Puglia
Convocato il consiglio intercomunale: si discute dell'ARO BT 3 Convocato il consiglio intercomunale: si discute dell'ARO BT 3 I tre comuni si riuniranno a Trinitapoli il prossimo 24 settembre
Bando rifiuti, l'amministrazione: «Non c'erano i presupposti per partecipare» Bando rifiuti, l'amministrazione: «Non c'erano i presupposti per partecipare» Dal comune spiegano le motivazioni che hanno portato a non partecipare al bando da 3 milioni di euro
Rifiuti: bando da 3 milioni ma Margherita di Savoia non c'è Rifiuti: bando da 3 milioni ma Margherita di Savoia non c'è Il comune salinaro non ha neanche partecipato al bando regionale
Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” Rifiuti, 3 sindaci: “Andiamo avanti secondo quanto stabilito in Prefettura” I tre primi cittadini danno forfait all'incontro di Cerignola
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.