carnevale
carnevale
Vita di città

Quarta edizione carnevale a Margherita di Savoia

Sfilata con i ragazzi della città in maschera

Entra nel vivo la quarta edizione del Carnevale Margheritano, che per quest'anno ha scelto il tema "Ti racconto una fiaba" per legare ancora di più la tradizionale festa in maschera di fine inverno con le favole più amate dai bambini di ieri e di oggi. La manifestazione, che coinvolgerà le scuole cittadine di ogni ordine e grado e tutte le comunità parrocchiali, recupera e valorizza una tradizione che a Margherita di Savoia è sempre stata particolarmente avvertita e che, soprattutto negli anni Settanta/Ottanta, aveva fatto del Carnevale Margheritano un appuntamento imperdibile. Poi - dopo un periodo di declino che ne aveva decretato la scomparsa - grazie alla volontà di chi non aveva dimenticato quelle festose sfilate che per tanti anni avevano allietato i cittadini e colorato le vie del paese, il Carnevale Margheritano è tornato alla ribalta ed è ora giunto alla quarta edizione: l'iniziativa ha trovato subito il pieno supporto da parte dell'Amministrazione Comunale, che ha voluto legare le due sfilate in programma questa settimana con un'iniziativa di carattere educativo. In collaborazione con la ditta Sangalli & C., che si occupa del servizio di raccolta differenziata e di smaltimento rifiuti, è stato infatti lanciato un contest nelle scuole cittadine per educare i più piccoli al riciclo dei materiali ed in particolare della carta: con il concorso "Carta Conta R-Factor", di cui abbiamo parlato nelle scorse settimane, sono stati messi in palio dei premi non solo per quelle classi che hanno raccolto la maggiore quantità di carta ma anche per coloro che, riciclando i materiali, avranno realizzato le maschere più belle e creative per le due sfilate del Carnevale Margheritano.

La prima è in programma venerdì 1 marzo con inizio alle 15.00 con partenza dalla Scuola Elementare "Giovanni XXIII" e sfilata per le vie del centro cittadino con degustazione finale di dolci tradizionali realizzati a cura degli studenti dell'Istituto Alberghiero. La seconda, domenica 3 marzo, partirà alle 11.15 da Piazza Dalla Chiesa di fronte al Comune per un lunghissimo happening che si prolungherà sino al tardo pomeriggio con la premiazione delle maschere più belle, un concerto musicale del gruppo "This & That" ed infine un festoso veglione in maschera.

«Recuperare questa bella tradizione tipicamente salinara – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia Avv. Bernardo Lodispoto – non è solo un modo per fare festa insieme valorizzando un evento che, nei decenni passati, ha fatto la storia di questo paese ma la nostra amministrazione comunale ha inteso sostenere gli sforzi degli organizzatori per insistere sul tema della destagionalizzazione dei flussi turistici creando un evento anche a fine inverno. Inoltre abbiamo legato la realizzazione delle tipiche maschere in cartapesta con il messaggio di una virtuosa educazione ad una corretta raccolta differenziata per ridurre gli sprechi e rispettare l'ambiente. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa, dalla Pro Loco alla Cooperativa di Comunità Margherita, dalle scuole alle parrocchie della nostra città fino alle attività commerciali. Ma un grazie va rivolto soprattutto ai genitori che, con grossi sacrifici, hanno contribuito alla buona riuscita della manifestazione».
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.