Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

Provò ad uccidere la ex moglie, in carcere 53enne

Dovrà scontare una pena di cinque anni e undici mesi

I Carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito una ordinanza di carcerazione nei confronti di un 53enne salinaro, condannato per il tentato omicidio della ex moglie.

L'uomo è stato portato in carcere, dove dovrà restare per cinque anni e undici mesi.

Il caso destò all'epoca non poco scalpore per le modalità con cui venne posto in essere, avendola investita e scaraventata contro un muro con la sua autovettura dopo il suo definitivo rifiuto a riprendere l'unione.

La donna scampò alla morte solo perché, per fortuna, scivolò dal cofano dell'auto prima che la stessa impattasse proprio col muro.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Spaccio nei pressi del Lungomare, arrestato un pregiudicato Spaccio nei pressi del Lungomare, arrestato un pregiudicato Operazione dei Carabinieri dopo un appostamento
Rubano la targa di un'auto e rapinano stazione di servizio, arrestati in due Rubano la targa di un'auto e rapinano stazione di servizio, arrestati in due Si tratta di due presunti rapinatori in azione a Bari
In carcere il capo dei pusher In carcere il capo dei pusher Dovrà scontare oltre 5 anni di pena
Di notte in giro con "cattive compagnie" nonostante gli obblighi, 48enne ai domiciliari Di notte in giro con "cattive compagnie" nonostante gli obblighi, 48enne ai domiciliari L'uomo era sottoposto alla sorveglianza speciale
A spasso per le vie di Margherita di Savoia nonostante fosse ai domiciliari A spasso per le vie di Margherita di Savoia nonostante fosse ai domiciliari Torna in carcere un uomo di cinquant'anni
Ladro tradito dai social: i Carabinieri lo arrestano mentre prende il sole Ladro tradito dai social: i Carabinieri lo arrestano mentre prende il sole Aveva rubato il portafogli ad un ultraottantenne
Si schianta contro auto in sosta a 120 km/h e poi aggredisce i carabinieri, arrestato Si schianta contro auto in sosta a 120 km/h e poi aggredisce i carabinieri, arrestato L'agghiacciante filmato dello scontro
Maxi discarica a ridosso della spiaggia, sequestro di beni per 7 milioni di euro Maxi discarica a ridosso della spiaggia, sequestro di beni per 7 milioni di euro Operazione del NOE. Coinvolte 12 persone
© 2001-2018 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.