Canale Carmosino
Canale Carmosino
Associazioni

Legambiente: «Acque rosse al Canale Carmosino»

La denuncia dell'associazione ambientalista di Margherita di Savoia

Il circolo di Legambiente denuncia la ricomparsa del fenomeno delle acque rosse nei pressi del canale Carmosino.

Nei giorni scorsi sono giunte alla nostra associazione diverse segnalazioni inerenti una ricomparsa del fenomeno delle acque rosse nei pressi del Canale Carmosino di Margherita di Savoia. Segnalazioni che da subito ci hanno allertato, avendo il nostro Circolo seguito tale questione sin dal lontano 2011. Una lunga battaglia che ha visto associazioni ed istituzioni fronteggiare un fenomeno che aveva danneggiato fortemente il nostro paese e territorio. Battaglia che aveva portato nel 2012 anche all'intervento della Procura di Foggia e a sequestri e sigilli di alcune aziende di Trinitapoli che scaricavano illecitamente nel canale "cinque metri".

Il nostro Circolo si è attivato da subito segnalando, con documentazione fotografica e video, la situazione che si stava verificando nella settimana dal 17 al 23 settembre scorso, dove il fenomeno "dell'acqua rossa" diveniva sempre più intenso e consistente, e pertanto è stato chiesto l'intervento dell'Arpa e dei Carabinieri Noe.

Prontamente è giunta una prima risposta da parte dell'Arpa - Dipartimento Bt, in cui si informava la nostra associazione che "in data 22 settembre scorso, sono intervenuti, su richiesta del Corpo Forestale Gruppo di Bari, settembre per effettuare un campionamento delle acque reflue del Canale Carmosino a seguito appunto della colorazione rossastra assunta dall'effluente. Le caratteristiche organolettiche descritte dai colleghi che sono intervenuti porterebbero ad escludere apporti rivenienti da lavorazioni di aziende vinicole e/o cantine, mentre si propende per un apporto di sostanze organiche rivenienti da scarichi fognari o assimilabili. Le analisi del campione prelevato sono comunque in corso e si potrà essere più precisi al completamento delle stesse".

E' stato chiesto, ovviamente, all'Arpa di informarci non appena le analisi saranno complete, al fine di chiarire prontamente la situazione in essere e mantenere un costante controllo del nostro territorio, soprattutto su quegli argomenti ambientali che in passato sono stati problematici per la nostra città. E' opportuno, infatti, mantenere sotto controllo tali situazioni al fine di prevenire "disastri" ambientali e d'immagine per la nostra città di cui troppo spesso è stata vittima ingiustificata.

Legambiente Margherita di Savoia, su tale problematica, continuerà a mantenere alta l'attenzione e interfacciarsi con gli organi preposti al fine di tutelare e proteggere la città e il territorio.
  • legambiente
Altri contenuti a tema
Ecomafia 2019, Margherita di Savoia protagonista in negativo Ecomafia 2019, Margherita di Savoia protagonista in negativo Legambiente: «Ricchezza ambientale attaccata. Intensificare controllo del territorio”
Gli studenti tornano a ripulire la spiaggia libera dai rifiuti Gli studenti tornano a ripulire la spiaggia libera dai rifiuti Ronzulli: “Importante mantenere alta la sensibilizzazione ambientale. Rammarico nel vedere la spiaggia libera invasa da rifiuti derivanti dai fuochi pirotecnici”
Successo per Walk, Wathc & Clean:  sfidata la pioggia per ripulire la pista ciclabile di Margherita di Savoia Successo per Walk, Wathc & Clean: sfidata la pioggia per ripulire la pista ciclabile di Margherita di Savoia Oltre 40 buste di rifiuti riempite
A Margherita di Savoia un weekend all'insegna dell'ambiente A Margherita di Savoia un weekend all'insegna dell'ambiente Legambiente in prima linea con “Walk, watch & clean”
Operazione "Red River", Legambiente: “Si punti su prevenzione e potenziamento dei controlli su fiumi, torrenti e canali” Operazione "Red River", Legambiente: “Si punti su prevenzione e potenziamento dei controlli su fiumi, torrenti e canali” Legambiente commenta l'operazione del NOE dei Carabinieri
Centro visite, il Comune risponde a Legambiente: «Da noi nessuna ripicca» Centro visite, il Comune risponde a Legambiente: «Da noi nessuna ripicca» La nota diffusa da Palazzo di Città in risposta alle dichiarazioni dell'associazione ambientalista salinara
Il Comune revoca il Centro visite della Salina a Legambiente Il Comune revoca il Centro visite della Salina a Legambiente Ronzulli: “Andiamo via consapevoli di aver ridato lustro e dignità ad un posto strategico per il nostro paese”.
I croceristi americani alla scoperta della Salina di Margherita di Savoia I croceristi americani alla scoperta della Salina di Margherita di Savoia Accordo stipulato tra Legambiente Margherita di Savoia e la Grand Circle Cruise Line per far scoprire la Salina ai croceristi americani che attraccano al porto di Manfredonia
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.