Campanella scuola lavagna bentornati ragazzi
Scuola e Lavoro

L'inizio del nuovo anno scolastico potrebbe slittare a ottobre

L'obiettivo è evitare le lezioni quando fa ancora molto caldo e il rendimento è su livelli molto bassi

L'anno prossimo l'inizio dell'anno scolastico in Puglia potrebbe cominciare a fine settembre, se non addirittura i primi di ottobre. L'ipotesi non è campata in aria se è vero come è vero che se ne sta parlando alla Regione Puglia. La proposta è del consigliere regionale Gianni Stea (Forza Italia) ed è stata presa in considerazione dall'assessore al Diritto allo studio della Regione Puglia, Sebastiano Leo.

Dopo l'audizione in VI Commissione consiliare sulla proposta, il cronoprogramma prevede ora l'avvio imminente di un tavolo di lavoro cui saranno invitati i rappresentanti delle associazioni e dei sindacati del personale docente e non docente e dei trasporti pubblici affinché si possa interagire anche sui cosiddetti "tempi delle città".

Lo slogan scelto da Stea è "più istruzione, più turismo". «Più istruzione - spiega il consigliere regionale - perché sebbene il calendario scolastico da approntare prevederebbe lo stesso numero dei giorni attuali, eviteremmo ai nostri ragazzi, ai docenti e al personale tutto di evitare le lezioni a settembre, quando al Sud può fare ancora molto caldo e quindi il rendimento resta su livelli molto bassi. Più turismo perché molti stabilimenti balneari e tutto l'indotto del settore potrebbe godere di almeno altre due settimane utili, a maggior ragione se la Puglia sul tema diventa regione apripista anche per il Nord. Costringere gli studenti pugliesi, e in generale italiani, a sottostare ad un calendario scolastico che fissa l'apertura delle scuola mediamente nelle seconda decade di settembre vuol dire condannarli ad estenuanti bagni di sudore in istituti per niente attrezzati a far fronte alle ondate di afa che sovente interessano soprattutto il Sud anche a fine estate, e per di più si accorcia notevolmente la stagione turistica in una regione, qual è la Puglia, dove lidi e stabilimenti balneari, grazie alle condizioni meteo solitamente favorevoli, potrebbero essere affollati almeno fino a fine settembre». Da qui l'iniziativa di Stea che partì con un'interrogazione - accolta con favore - al presidente Michele Emiliano e all'assessore Leo.
  • scuola
Altri contenuti a tema
Un progetto in lingua inglese per raccontare le Saline di Margherita di Savoia Un progetto in lingua inglese per raccontare le Saline di Margherita di Savoia Il progetto è stato curato dagli studenti della scuola Aldo Moro
Erasmus +, presente anche la scuola Aldo Moro di Margherita di Savoia Erasmus +, presente anche la scuola Aldo Moro di Margherita di Savoia Appuntamento presso il II Circolo didattico “Mons. Petronelli” a Trani
Tenetevi liberi il 20 settembre: si torna a scuola Tenetevi liberi il 20 settembre: si torna a scuola Ecco il calendario deciso dalla giunta pugliese
Diritti a scuola, pronto l'avviso pubblico. Impegno da 30milioni di euro Diritti a scuola, pronto l'avviso pubblico. Impegno da 30milioni di euro Avranno priorità le scuole con maggiori livelli di dispersione scolastica e gli studenti in difficoltà
Alla scuola dell'infanzia torna il "menù della salute" Alla scuola dell'infanzia torna il "menù della salute" Si ripete la gradita esperienza dello scorso anno scolastico
Rimborso di viaggio per gli studenti pendolari: è possibile presentare la domanda Rimborso di viaggio per gli studenti pendolari: è possibile presentare la domanda La domanda può essere inoltrata entro e non oltre il 10 novembre
Scuola, il ministro Fedeli augura un buon anno agli studenti italiani Scuola, il ministro Fedeli augura un buon anno agli studenti italiani Ospite a Bisceglie del Ciofs ha parlato di "rivoluzione smartphone" e vaccini
Bando per riqualificare scuole, oltre 62 mln per la Puglia Bando per riqualificare scuole, oltre 62 mln per la Puglia Stanziati 105 milioni per verifiche di vulnerabilità sismica
© 2001-2018 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.