Caracciolo
Caracciolo
Politica

L'assessore regionale all'ambiente Filippo Caracciolo si dimette

Dopo la notizia dell'indagine, Emiliano affida le sue deleghe a Piemontese

L'assessore all'ambiente della Regione Puglia ha comunicato al presidente della Giunta la sua decisione di rimettere le deleghe. Tale decisione è motivata esclusivamente dall'intento di tutelare l'amministrazione regionale e di consentire una serena prosecuzione delle indagini.
Il presidente ha deciso di assegnare le deleghe suddette (Qualità dell'ambiente - Ciclo rifiuti e bonifiche, Rischio industriale, Ecologia, Vigilanza ambientale) a Raffaele Piemontese.

Come riporta l'ANSA, Caracciolo, candidato del Pd alla Camera in un collegio uninominale, è indagato per corruzione e turbativa d'asta nell'ambito di una indagine della Procura di Bari su una gara d'appalto per 5,8 milioni di euro per la costruzione di una scuola media a Corato. L'indagine, nell'ambito della quale la guardia di finanza ha compiuto perquisizioni nell'ufficio e nell'abitazione di Caracciolo, è un filone dell'inchiesta sull'Arca Puglia che il 5 dicembre scorso ha portato, tra l'altro, all'arresto dell'imprenditore Massimo Manchisi, titolare dell'impresa che sarebbe stata favorita dall'intervento di Caracciolo. Secondo l'ipotesi d'accusa, Caracciolo avrebbe indotto il presidente della commissione aggiudicatrice della gara, Donato Lamacchia, a favorire l'impresa di Manchisi, ottenendo da quest'ultimo la promessa di appoggio per le prossime elezioni
  • Filippo Caracciolo
Altri contenuti a tema
Regione, Ambiente e Rifiuti: l'ass. Caracciolo il 30 novembre incontrerà la provincia Bat Regione, Ambiente e Rifiuti: l'ass. Caracciolo il 30 novembre incontrerà la provincia Bat Regione e territori a confronto per massima condivisione sul tema ambientale
Manufatti di amianto, il 24 aprile scade il termine per il censimento Manufatti di amianto, il 24 aprile scade il termine per il censimento Il consigliere regionale Caracciolo sollecita i proprietari
Riqualificazione costiera BAT, Caracciolo: «Entro fine giugno l'Accordo di Programma» Riqualificazione costiera BAT, Caracciolo: «Entro fine giugno l'Accordo di Programma» Il consigliere regionale del Pd dopo l'incontro presso il Ministero dell'Ambiente
© 2001-2018 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.