WP
WP
Cronaca

Immondizia smaltita illegalmente nei terreni con Margherita

Cittadini lamentano aria irrespiarbile, vicino le colture

L'immondizia viene smaltita illegalmente fra Margherita di Savoia e Trinitapoli. Ovunque in quei chilometri di campagna ci sono da un lato piantati i prodotti che finiscono sulle tavole dei cittadini e dall'altro a pochi metri ci sono rifiuti carbonizzati e lastre di eternit rotte. Chiaramente nessuno ha fra le mani delle analisi mediche, sia chiaro, però non si può nascondere lo scenario che si nasce lungo la strada interna che passa alle spalle della nuova chiesa di San Pio nel comune di Margherita sino ad attivatore sulla strada che porta nei terreni dell'agro casalino. In quel tratto sulla destra ci sono i campi neri perché arsi, a sinistra ci sono i vigneti e un arenile coltivato. Ma ciò che va sottolineato è che i campi non sono stati avvolti dalle fiamme a causa dei rifiuti incendiati.

Da giorni gli abitanti del posto sentono puzza di bruciato, un tanfo che col vento si sposta anche nel centro abitato rendendo l'aria irrespirabile tanto da non permettere loro di tenere le finestre aperte. La risposta è subito arrivata: cumuli di materiale sciolto e incenerito fra cui anche calcinacci, bidoni di vernice, batterie di auto e taniche di benzina, sotto il naso dei cittadini. Nessun controllo, a tutti è permesso di fare tutto, anche scaricare un blocco di tettoie in eternit di quelle utilizzate nelle campagne. Televisori vecchi, mobili, sedie e non potevano mancare le palme tagliate e date alle fiamme. Insomma, l'immondizia viene smaltita illegalmente proprio sui terreni che vengono poi coltivati dai contadini del posto, poi qualcuno di loro magri passa col macchinario per rompere le zolle di terra e manda in profondità tutta la patina nere che si forma in superficie dopo aver bruciato qualcosa. Non è inutile allarmismo ma ciò che accade fra le campagne della zona.
WPWPWPWPWPWPWPWPWPWP
  • rifiuti abbandonati
Altri contenuti a tema
Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti «Non ci fermiamo qui, arriveremo nelle scuole»
Il Comune dichiara guerra gli zozzoni: cinquecento euro di multa Il Comune dichiara guerra gli zozzoni: cinquecento euro di multa Sono già cinque le sanzioni elevate dalla Polizia Locale
Raccolta rifiuti, il progetto per due isole ecologiche Raccolta rifiuti, il progetto per due isole ecologiche L'amministrazione acquisterà due postazioni per ridurre l'abbandono dei sacchetti
Immondizia ed escrementi davanti attività commerciale Immondizia ed escrementi davanti attività commerciale Danno d'immagine per la città, no raccolta differenziata
Rifiuti abbandonati in centro. La città ne paga le conseguenze Rifiuti abbandonati in centro. La città ne paga le conseguenze Una discarica "abusiva" alle spalle della Posta. Alle 19 scempio e puzza
Scempio e degrado nella zona artigianale di Margherita di Savoia Scempio e degrado nella zona artigianale di Margherita di Savoia Rifiuti e marciapiedi sporchi. Capannoni abbandonati e decadenti
Lungomare fra bellezza e degrado. I residenti vogliono risposte Lungomare fra bellezza e degrado. I residenti vogliono risposte Spettacolo del mare e scempio dei rifiuti. La situazione peggiora
Eternit, rifiuti e scarti edilizi in zona Catenaccio Eternit, rifiuti e scarti edilizi in zona Catenaccio Nessun provvedimento. Danneggiata la torre di avvistamento
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.