Eternit ed amianto nelle campagne
Eternit ed amianto nelle campagne
Cronaca

Eternit, rifiuti e scarti edilizi in zona Catenaccio

Nessun provvedimento. Danneggiata la torre di avvistamento

Eternit e ancora eternit. Le campagne di Margherita di Savoia ne sono piene e di provvedimenti neanche l'ombra. Trovare conferma, non è difficile. Basta fare un giro lungo i campi abbandonati per vedere lastre di amianto evidentemente danneggiate. La zona Catenaccio, individuabile grazie alla torre di avvistamento in legno che si vede dalla strada che collega la cittadina pugliese con Barletta, è di esempio. Appena si giunge sul posto lo spettacolo è servito: vicino al letto del fiume Ofanto ci sono cumuli di calcinacci e amianto, proveniente dalle tettoie di qualche casetta rurale com'era tipico costruirle un tempo, scaricati illegalmente in una zona dove magari nessuno le avrebbe viste. Spingendosi sugli argini del fiume si vedono scarti edilizi, come tubi in PVC, bagnati dalle stesse acque che danno il nome al Parco Fiume Ofanto. La torretta di avvistamento in legno, costruita con fondi regionali, dovrebbe servire ad ammirare lo spettacolo che la natura offre ma soprattutto al contrasto agli incendi, invece giunti sul suo punto più alto, facilmente raggiungibile perché la porta è stata divelta, si vedono distese di terreni e l'illegalità di chi compie il gesto di abbandonare tavole di legno e pezzi di plastica.

Lo scenario non certo da cartolina è sotto gli occhi di tutti e solo chi non vuole vedere o non conosce il territorio, non vede. Dalla parte opposta del punto descritto, cioè davanti all'ingresso della torre, il copione non cambia. Inciviltà la fa da padrone e fra l'erba ci sono rifiuti di ogni tipo ormai indifferenziati, come la porta d'ingresso abbandonata in una campo vicino. Il volo del Cavaliere d'Italia e il volo di sostanze provocato dalla rottura delle lastre di eternit, un paradosso che si consuma a ridosso di un parco nazionale, senza che nessuno si accorga di questo.
Eternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagneEternit ed amianto nelle campagne
  • rifiuti abbandonati
Altri contenuti a tema
Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti Gruppo di amici pulisce un'area del porto dai rifiuti «Non ci fermiamo qui, arriveremo nelle scuole»
Il Comune dichiara guerra gli zozzoni: cinquecento euro di multa Il Comune dichiara guerra gli zozzoni: cinquecento euro di multa Sono già cinque le sanzioni elevate dalla Polizia Locale
Raccolta rifiuti, il progetto per due isole ecologiche Raccolta rifiuti, il progetto per due isole ecologiche L'amministrazione acquisterà due postazioni per ridurre l'abbandono dei sacchetti
Immondizia smaltita illegalmente nei terreni con Margherita Immondizia smaltita illegalmente nei terreni con Margherita Cittadini lamentano aria irrespiarbile, vicino le colture
Immondizia ed escrementi davanti attività commerciale Immondizia ed escrementi davanti attività commerciale Danno d'immagine per la città, no raccolta differenziata
Rifiuti abbandonati in centro. La città ne paga le conseguenze Rifiuti abbandonati in centro. La città ne paga le conseguenze Una discarica "abusiva" alle spalle della Posta. Alle 19 scempio e puzza
Scempio e degrado nella zona artigianale di Margherita di Savoia Scempio e degrado nella zona artigianale di Margherita di Savoia Rifiuti e marciapiedi sporchi. Capannoni abbandonati e decadenti
Lungomare fra bellezza e degrado. I residenti vogliono risposte Lungomare fra bellezza e degrado. I residenti vogliono risposte Spettacolo del mare e scempio dei rifiuti. La situazione peggiora
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.