Piano regionale contraffazione
Piano regionale contraffazione
Cronaca

Contraffazione ed abusivismo, 4 milioni di articoli sequestrati in Puglia

E 44 persone denunciate dalla Guardia di Finanza

Il Comando Regionale Puglia della Guardia di Finanza ha disposto l'esecuzione di un piano straordinario di interventi, finalizzato a prevenire e reprimere il fenomeno della contraffazione, dell'abusivismo commerciale ed altre correlate forme di illegalità.

Il piano di interventi, che ha interessato l'intero territorio regionale, si colloca nell'ambito della missione Istituzionale del Corpo, finalizzata alla tutela del mercato dei beni e dei servizi, nonché al contrasto di tutte le condotte illecite connesse alla contraffazione, realizzata mediante una costante azione di controllo economico del territorio.
L'operazione ha registrato l'esecuzione di 134 interventi, nel corso dei quali sono stati sequestrati oltre 4 milioni di articoli, con la denuncia di nr. 44 soggetti all'A.G..
L'attività ispettiva ha evidenziato un'incidenza maggiore di irregolarità per alcune tipologie di prodotti: 1,5 milioni di articoli nel settore dei beni di consumo ed oltre 1 milione di articoli di elettronica, risultati contraffatti ovvero ritenuti dannosi per la sicurezza dei consumatori e, quindi, sottoposti a sequestro.

A conferma del ruolo di centralità del Corpo nello specifico comparto operativo, si evidenzia l'utilizzo del portale S.I.A.C. ("Sistema Informativo Anti Contraffazione"), progetto co-finanziato dalla Commissione Europea ed affidato dal Ministero dell'Interno alla Guardia di Finanza, la cui struttura operativa è stata dislocata proprio alla sede di Bari.
Tale piattaforma tecnologica consente un'attività di analisi e controllo in tema di contrasto e lotta alla contraffazione, realizzata mediante applicativi che assolvono funzioni informative per i consumatori, di collaborazione tra le istituzioni e le aziende, nonché di cooperazione tra gli attori istituzionali.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Bufera nella Procura di Lecce, finisce ai domiciliari anche l'ex dg Asl Bat Ottavio Narracci Bufera nella Procura di Lecce, finisce ai domiciliari anche l'ex dg Asl Bat Ottavio Narracci Coinvolti magistrati e primari. L'accusa è di corruzione in atti giudiziari
Si spacciava per finanziere e simulava controlli fiscali, nei guai 33enne di Margherita di Savoia Si spacciava per finanziere e simulava controlli fiscali, nei guai 33enne di Margherita di Savoia L'uomo è stato individuato dai veri finanzieri. Pesanti le accuse a suo carico
Il Gen. Augelli in visita alla Tenenza della Guardia di Finanza di Margherita di Savoia Il Gen. Augelli in visita alla Tenenza della Guardia di Finanza di Margherita di Savoia Il Comandante Regionale ha incontrato il personale in forza al Reparto
Il nuovo comandante della Guardia di Finanza in visita alla Prefettura Il nuovo comandante della Guardia di Finanza in visita alla Prefettura Saluti di congedo per il col. Favia
Contrasto ai traffici di stupefacenti, Finanzieri in azione a Margherita di Savoia Contrasto ai traffici di stupefacenti, Finanzieri in azione a Margherita di Savoia Arrestata una donna di Cerignola
Finanzieri di Margherita di Savoia sequestrano piantagione di marijuana Finanzieri di Margherita di Savoia sequestrano piantagione di marijuana Lo stupefacente avrebbe fruttato due milioni e mezzo di euro
Il Procuratore Di Maio in visita alle Fiamme Gialle della BAT Il Procuratore Di Maio in visita alle Fiamme Gialle della BAT Il Procuratore durante l’incontro ha espresso vivo apprezzamento per le attività svolte dal Corpo
Distribuzione carburanti, scattano controlli a tappeto anche nella Bat Distribuzione carburanti, scattano controlli a tappeto anche nella Bat Piano straordinario di interventi messo in campo dalla Guardia di Finanza
© 2001-2018 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.