Salina di Margherita
Salina di Margherita
Territorio

Buona la partenza del centro visite della Salina

Nota stampa di Comune e AtiSale

Dopo i primi 2 mesi di attività circa 5000 persone hanno già visitato la Salina di Margherita di Savoia, passando dal nuovo Centro Visite. Quest'ultimo è stato organizzato anche per la vendita di gadget a tema e di sale marino italiano prodotto dalla Atisale S.p.A. Circa il 40% di questi visitatori appartengono a famiglie, gruppi ed associazioni, di cui un 10% composto da visitatori internazionali. La gestione del Centro Visite ci consente di intercettare i consumatori e creare consapevolezza sull'acquisto del sale ed in particolare delle differenze tra il sale marino italiano e non italiano e quello di miniera, o salgemma, dichiara il Dott. Francesco Melidoni, Amministratore Delegato di Atisale.

Questo strumento di comunicazione a costo zero per l'azienda è in assoluto il più efficace perché coinvolge il consumatore-visitatore emotivamente nelle scelte d'acquisto. Inoltre, continua il Dott. Melidoni, la gestione del Centro Visite sta rispettando in pieno le previsioni del business plan accuratamente predisposto, insieme al Comune di Margherita di Savoia tanto in termini di ricavi quanto di costi connessi. Il periodo di rodaggio a cavallo dell'inizio di una nuova stagione turistica si sta rivelando la scelta più giusta. L'Azienda confida che i risultati della prima stagione, che potranno naturalmente essere significativamente tratti solo al termine del periodo estivo di maggiore afflusso, possano rispettare in pieno le previsioni e le aspettative. La collaborazione virtuosa con il Comune di Margherita di Savoia consente oggi di valorizzare le visite alla Salina, perla del territorio e vanto della comunità salinara, grazie alla gestione congiunta del Centro Visita e alla apertura quotidiana, fortemente voluta da questa amministrazione comunale, del Museo del Sale scrigno che conserva importanti reperti di archeologia industriale allocato all'interno della Torre della Salina; il Sindaco Avv. Bernardo Lodispoto si dichiara estremamente soddisfatto della collaborazione, dell'organizzazione, della trasparenza e legalità ed anche della professionalità messa in campo. Segno di come questa amministrazione comunale voglia mettere in grande risalto tutte le attività locali, al fine di ottenere il maggiore beneficio per il territorio.

Inoltre, sono stati definiti diversi accordi di co-marketing con agenzie di viaggio, sia italiane che estere, grazie ai quali il Centro Visite viene proposto all'interno di pacchetti di promozione territoriale, influendo, quindi anche sui flussi turistici. Grazie a questa nuova organizzazione, già sono numerosi i personaggi pubblici che hanno visitato il Centro ed i programmi televisivi girati in Salina, che hanno comunque riscosso consenso unanime anche grazie alla professionalità delle figure impegnate nel rilancio del Centro Visite. Infatti, è stato indetto un Bando pubblico per operatore didattico Ambientale e Naturalistico in cui sono stati ammessi 14 candidati tutti in possesso degli specifici requisiti richiesti. Come previsto dal bando, tre di loro sono già operativi e dotati di propria autonomia fiscale e contributiva e due sono ancora in fase formativa da parte del personale di Atisale, che, anche se parzialmente impegnato per la fase di avviamento, è fondamentale per rispettare gli standard professionali convenuti con il Comune di Margherita di Savoia.

Inoltre, è in fase di definizione l'accordo con la CONFGUIDE BARI-BAT che vedrà la collaborazione di quattro delle guide formate nel corso anzi detto, che diverranno operative entro pochi giorni. Il Presidente Prof. Giacomo D'Alì Staiti esprime pieno apprezzamento per il lavoro svolto e in corso di svolgimento e per lo spirito di sinergia e collaborazione con il Comune espresso dall'iniziativa. Il Centro Visita rappresenta, egli afferma, un punto di incontro del territorio con la salina, di diffusione di quella "cultura del sale" che è un tratto distintivo e caratterizzante della comunità di Margherita di Savoia. Un sincero ringraziamento va espresso, conclude, a coloro, collaboratori in Atisale e non solo, che con dedizione e spirito di squadra e di appartenenza, stanno determinando il successo ed il positivo start-up del Centro in un quadro di sostenibilità e di equilibrio anche economico.
    © 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.