Carabinieri
Carabinieri
Cronaca

A spasso nonostante il divieto, ai domiciliari 52enne accusato di tentato omicidio

Per la magistratura si configura il pericolo di reiterazione del reato

A Margherita di Savoia i Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare a carico del 52enne G.D.G., in sostituzione dell'obbligo di dimora a cui lo stesso era sottoposto.

L'uomo, che non avrebbe dovuto allontanarsi dal comune di Margherita di Savoia, in quanto, appunto, sottoposto all'obbligo di dimora nell'ambito di un procedimento penale che lo vede tuttora imputato per il tentato omicidio della ex fidanzata avvenuto oltre tre anni fa, quando, secondo l'accusa, volontariamente la investì con l'auto, non riuscendo solo miracolosamente nel suo intento omicida, in più circostanze era stato sorpreso dai militari in palese violazione delle prescrizioni impostegli.

La Corte d'Appello di Bari, quindi, per evitare che l'uomo possa reiterare il reato, ha revocato la misura cautelare a cui era sottoposto, imponendogli, quindi, quella più restrittiva degli arresti domiciliari.
  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Arrestato a Viareggio 33enne di Margherita di Savoia Arrestato a Viareggio 33enne di Margherita di Savoia Si era introdotto di notte in un bar
Folle inseguimento sulla ss16, carabiniere ferito. Preso un 41enne Folle inseguimento sulla ss16, carabiniere ferito. Preso un 41enne L'inseguimento si è concluso a Barletta
Tentato omicidio Sciotti, convalidato il fermo per il presunto responsabile Tentato omicidio Sciotti, convalidato il fermo per il presunto responsabile I Carabinieri hanno ricostruito le fasi dell'agguato
Si è costituito il presunto autore del tentato omicidio di Giuseppe Sciotti Si è costituito il presunto autore del tentato omicidio di Giuseppe Sciotti L'agguato sarebbe avvenuto per futili motivi
Tentato omicidio, indagini a tutto spiano dei Carabinieri Tentato omicidio, indagini a tutto spiano dei Carabinieri Gli inquirenti hanno ascoltato persone e raccolto elementi per le indagini
Zapponeta. Si era costruito un fucile con le proprie mani, arrestato 63enne ingegnoso Zapponeta. Si era costruito un fucile con le proprie mani, arrestato 63enne ingegnoso L'arma era perfettamente funzionante
Zapponeta, sospese licenze a un circolo privato Zapponeta, sospese licenze a un circolo privato Per i Carabinieri è «una minaccia per l'ordine e la sicurezza pubblica»
Controlli dei Carabinieri, tre persone in manette Controlli dei Carabinieri, tre persone in manette I militari in azione tra Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Margherita di Savoia
© 2001-2019 MargheritaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MargheritaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.